Toro, se questo è un derby…

Toro, se questo è un derby…

Buonanotte granata/ Dopo un 4-0 nel derby la cosa più naturale la rabbia. Ma cosa ci serve per ripartire dopo la batosta ed affrontare al meglio l’Udinese?

Glik, Derby, Juventus-Torino, Crisi

Ahia, che male. Dopo i quattro schiaffi di ieri sera, sono ancora, decisamente dolorante. E un po’persa. Perché nemmeno nei miei peggiori incubi potevo immaginare un Toro così. Non parlo solo del risultato, che già da sé varrebbe tutto il nostro sdegno, mi riferisco a quelle controfigure che c’erano in campo ieri sera. Davvero erano i nostri ragazzi? Davvero era il derby? No, non ci credo, deve esserci stato un errore.

Ecco i fatti. Il Toro esce, giustamente, dalla competizione, con le gambe completamente rotte da un 4-0 che poco lascia all’interpretazione. I primi due gol vengono segnati da un giocatore che credevo fosse già nello spogliatoio, dopo l’entrataccia su Ichazo. Ma tant’è, i nostri avversari rimangono in undici e noi, grazie all’ingenuo Molinaro, in dieci. Un errore arbitrale, che ha lasciato in campo colui che ha dato il via alla nostra umiliazione: questo è un fatto. Poteva cambiare la partita? Sì, probabile, ma dubito fortemente che avremmo potuto vincere.

L'autore dei primi due gol bianconeri, dopo lo scontro con il portiere granata
L’autore dei primi due gol bianconeri, dopo lo scontro con il portiere granata

Il Toro ha giocato una gara brutta e piuttosto imbarazzante. Questo è un altro fatto, ed è senza dubbio il fatto più preoccupante. Ma questo era un derby? E la motivazione da stracittadina dov’era?

Oggi ce n’è per tutti. Giocatori, allenatore, presidenza… non si salva nessuno ed è perfettamente sano e comprensibile essere furiosi, considerando che anche nel post partita non sono arrivate le risposte che ci aspettavamo. Diciamolo una volta per tutte: una cosa del genere non può far parte di nessun percorso di crescita, ma rappresenta un enorme passo indietro in moltissimi aspetti, sia nella maturità che deve dimostrare una squadra nel gestire una situazione sfavorevole (situazione che spesso si va ad affrontare su particolari campi), sia nell’aspetto psicologico, che coinvolge tutto l’ambiente, noi compresi.

Derby, Sisport, Cartelli
I messaggi per la squadra lasciati alla Sisport

Cosa serve ora ai ragazzi? Se questa domanda l’avessi posta ieri sera ad un qualsiasi tifoso granata, (ad esempio a me stessa…), probabilmente la risposta sarebbe stata scontata, e avrebbe ripreso i concetti espressi dai messaggi lasciati alla Sisport stamattina. Ma, con quel briciolo di lucidità che forse mi rimane, ora direi che serve una guida più ambiziosa e più motivata. Il Toro di ieri è frutto di una schiena troppo debole per affrontare gare importanti come un derby ad eliminazione diretta dalla coppa Italia, e continuerò a non capacitarmi della differenza abissale intercorsa tra questa e la prestazione di ottobre. Per questa poca motivazione servirebbe qualche risposta da chi può darcela.

E noi cosa possiamo fare? Andare avanti, pensare a domenica, alla gara con l’Udinese e al campionato. E, sì, questo era un derby, ma quando riusciremo a vedere oltre la rabbia cieca, ci accorgeremo che non è finita, ce n’è ancora uno, e dovrà essere diverso.

Buonanotte granata…

11 commenti

11 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Scott - 1 anno fa

    Allora … vi dico come si inizia un derby. L’allenatore mette i poster di chiellini, buffon etc all’uscita dello spogliatoio.
    Prima di entrare in campo, ogni calciatore con la maglia granata deve centrare, con uno scaracchio grande e verdastro, almeno la figura gobba.
    Altrimenti a calci in culo in tribuna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata71 - 1 anno fa

      No centro….no partita.
      Ahaha

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. basta gabibbo - 1 anno fa

    Mercoledì sera ero allo stadio. Imbarazzante l’atteggiamento tattico. Io penso che Ventura sia un buon allenatore, ma valido solo ed esclusivamente per squadre che vogliano lottare per salire dalla B alla A oppure che cercano in A di salvarsi dalla discesa in B. Probabilmente uno dei migliori, ma solo per quel tipo di aspettative. Invece quando l’asticella sale leggermente questo allenatore, per il tipo di gioco che applica “costantemente” in tutte le squadre che ha allenato, non risulta più all’altezza.

    Non é possibile “preparare” una partita come il derby di ieri in questo modo (dopo che gli altri hanno giocato martedì in CL e domenica in campionato con la Fiorentina). In altri tempi, anche quando il toro era chiaramente meno forte dei gobbi, il derby era una partita speciale giocata diciamo “alla pari”. Io penso che se le aspettative di Cairo sono quelle di “galleggiare” in A (tra il 15° e 11° posto) Ventura va bene, anzi benissimo, se invece le aspettative sono quelle di arrivare almeno in EL occorre avere un allenatore all’altezza e secondo me Ventura non lo é assolutamente. Ho letto commenti ieri del tipo “Ventura indegno” ecc. Ventura non é indegno é semplicemente “INADEGUATO” per una squadra, qualunque essa sia (Roma, Napoli, Inter,…..), che voglia lottare per la parte alta della classifica, indipendentemente dai giocatori che ha a disposizione.

    L’anno scorso abbiamo vinto il derby (dopo 20 anni) forse per un fattore di numero (prima o poi doveva accadere….) che per la preparazione della partita (o forse i cugini ce l’hanno fatta vincere). Il toro gioca con un modulo troppo difensivo, (qualunque squadra incontri), con troppi giocatori vecchi per troppe partire consecutive (Moretti e Bovo ieri sera imbarazzanti) e di un certo livello.

    Inoltre, alcuni giocatori vedi Quagliarella e Gazzi (non solo ieri sera) non sono più all’altezza della categoria, pur rimando dei buoni giocatori(per squadre della parte dx della classifica di A) e che si impegnano, infatti non sono questi i giocatori che fanno fare il salto di qualità. Per dire anche il portiere ieri sera mi é sembrato più reattivo di quello solito (innominabile), pur prendendo 4 pappine.

    Ventura é fissato su un modulo di gioco che non porta da nessuna parte e non ha alternative di gioco a seconda della squadra contro cui gioca ed é fissato su certi giocatori ormai vetusti che non posso garantire qualità. Non sono un allenatore ma certe cose si capiscono anche da lontano, basta guardare. Mi meraviglio dei commentatori TV che lo elogiano (forse per il rispetto di fronte all’età), un allenatore più giovane dopo una partita del genere sarebbe stato massacrato. In ogni caso FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. tapiro granata - 1 anno fa

      GRANDE, sei stato un grande è cio’ che penso io e altri amici, hai detto tutto cio’ che avevo e dico ormai da un puoi d’anni con Cairo si galleggera’ e ventura è l’elemento DOC STOP.
      Non si va da nessuna parte. Unico caso in Italia che si rinnova il contratto ad un buon allenatore da serie B.
      Altro che salto di qualita’ ma almeno ci fosse carattere manco quello.
      Hanno esonerato Mourinho possiamo esonerare anche costui !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. basta gabibbo - 1 anno fa

    Mercoledì sera ero allo stadio. Imbarazzante l’atteggiamento tattico. Io pensoche Ventura sia un buon allenatore, ma valido solo ed esclusivamente per squadre che vogliano lottare per salire dalla B alla A oppure che cercano in A di salvarsi dalla discesa in B. Probabilmente uno dei migliori, ma solo per quel tipo di aspettative. Invece quando l’asticella sale leggermente questo allenatore, per il tipo di gioco che applica “costantemente” in tutte le squadre che ha allenato, non risulta più all’altezza.

    Non é possibile “preparare” una partita come il derby di ieri in questo modo (dopo che gli altri hanno giocato martedì in CL e domenica in campionato con la Fiorentina). In altri tempi, anche quando il toro era chiaramente meno forte dei gobbi, il derby era una partita speciale giocata diciamo “alla pari”. Io penso che se le aspettative di Cairo sono quelle di “galleggiare” in A (tra il 15° e 11° posto) Ventura va bene, anzi benissimo, se invece le aspettative sono quelle di arrivare almeno in EL occorre avere un allenatore all’altezza e secondo me Ventura non lo é assolutamente. Ho letto commenti ieri del tipo “Ventura indegno” ecc. Ventura non é indegno é semplicemente “INADEGUATO” per una squadra, qualunque essa sia (Roma, Napoli, Inter,…..), che voglia lottare per la parte alta della classifica, indipendentemente dai giocatori che ha a disposizione.

    L’anno scorso abbiamo vinto il derby (dopo 20 anni) forse per un fattore di numero (prima o poi doveva accadere….) che per la preparazione della partita (o forse i cugini ce l’hanno fatta vincere). Il toro gioca con un modulo troppo difensivo, (qualunque squadra incontri), con troppi giocatori vecchi per troppe partire consecutive (Moretti e Bovo ieri sera imbarazzanti) e di un certo livello.

    Inoltre, alcuni giocatori vedi Quagliarella e Gazzi (non solo ieri sera) non sono più all’altezza della categoria, pur rimando dei buoni giocatori(per squadre della parte dx della classifica di A) e che si impegnano, infatti non sono questi i giocatori che fanno fare il salto di qualità. Per dire anche il portiere ieri sera mi é sembrato più reattivo di quello solito (innominabile), pur prendendo 4 pappine.

    Ventura é fissato su un modulo di gioco che non porta da nessuna parte e non ha alternative di gioco a seconda della squadra contro cui gioca ed é fissato su certi giocatori ormai vetusti che non posso garantire qualità. Non sono un allenatore ma certe cose si capiscono anche da lontano, basta guardare. Mi meraviglio dei commentatori TV che lo elogiano (forse per il rispetto di fronte all’età), un allenatore più giovane dopo una partita del genere sarebbe stato massacrato.
    In ogni caso FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pimpa - 1 anno fa

    Purtroppo l’ultimo derby non ha fatto altro che fornire un’ultima eclatante riprova di quello che sostengo su questo forum dalla mia iscrizione, cioè che: 1) il problema principale,ahi noi,non è rappresentato dall’allenatore ma da una squadra complessivamente assai modesta salvo tre/quattro eccezioni rappresentate da buoni giocatori,non da fuoriclasse; 2) su questo problema si innesta quello della qualità del nostro allenatore,complessivamente del tutto inadeguato per i motivi che sono già stati espressi. Fortunatamente il rinnovo biennale non rappresenta un ostacolo al fatto che possa andarsene via molto prima, come io mi auguro. In caso contrario, ci saremmo legati mani e piedi a una persona incapace di far giocare un calcio da Toro e che si nasconde sempre dietro le stesse frasi per mascherare la sua incapacità di far giocare la squadra come si deve nelle partite che contano.
    Io, se fossi l’allenatore del TORO,vieterei ai miei giocatori di ridere e scherzare con gli juventini a fine partita perché quella un’offesa che si può e si deve evitare ai tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Lello66 - 1 anno fa

    Non è sano far credere che il derby sia stato un episodio, è servito a far aprire gli occhi a tutti coloro che in questi anni hanno osannato il venditore di sogni, permettendo il suo rinnovo per altri 2 anni. Adesso al risveglio si rendono conto che era solo un sogno ed in realtà la crescita della squadra non è mai iniziata. Adesso ci ritroviamo una Mister Sventura, che a raggiunto un ego personale fino al punto che non riconosce le proprie colpe, prendendo per il c..o noi tifosi. Ringrazio tutti questi estimatori, per aver garantito per altri due anni la presenza del più grande tecnico che il Toro abbia mai avuto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Scott - 1 anno fa

    Quando 11 calciatori non giocano, la colpa è di uno solo, che non va in campo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

    Analisi giusta ma quella chiusa dove si accenna che c’è un altro derby da giocare oggi lo vedo più come un incubo che una possibilità di rivincita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. robi - 1 anno fa

    Partita inaccettabile … Longo subito in panchina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. abatta68 - 1 anno fa

    …buonanotte… per davvero!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy