Lazio, l’attacco è una macchina da gol: sono 45 le reti del reparto offensivo

Lazio, l’attacco è una macchina da gol: sono 45 le reti del reparto offensivo

L’avversario / Immobile, Luis Alberto, Anderson e Caicedo hanno segnato complessivamente più della metà dei gol dei biancocelesti e vivono un periodo di forma straordinario

di Marco Notaro, @MarcoNotaro17

Il prossimo avversario del Torino in campionato sarà una delle squadre più forti del campionato. Una delle più belle sorprese della stagione, la Lazio di Simone Inzaghi infatti si trova attualmente al quarto posto, in lizza per la qualificazione in Champions League. Sarà durissima fermare il cammino dei biancocelesti, soprattutto per un Toro che non ha più molte ambizioni ed è uscito molto ridimensionato dalla gara contro l’Atalanta.

La Lazio gioca un calcio spettacolare creando molte occasioni e l’attacco è sicuramente il fiore all’occhiello della squadra. Nel modulo varato da Inzaghi, che prevede quasi sempre un 3-4-2-1, la coppia d’attacco che in questa stagione ha trovato maggiore spazio – anche a causa dei problemi fisici che perseguitavano Felipe Anderson – è stata formata da Ciro Immobile (ex di turno della partita contro il Torino) e Luis Alberto, che sta disputando una stagione straordinaria. L’ex bomber granata è giunto alla sua miglior stagione di sempre ben 29 gol in Serie A (41 se dovessimo contare tutte le competizioni) ed un grandissimo apporto anche alla squadra, infatti il capocannoniere del campionato ha fornito anche 10 assist per i compagni. Immobile arriverà motivatissimo alla gara e vorrà sicuramente riscattare la prestazione negativa dell’andata, gara in cui venne espulso condizionando inevitabilmente il risultato finale. Il bottino di Luis Alberto non è meno impressionante: 11 gol14 assist e una serie di prestazioni spaziali che lo potrebbero portarlo ad essere anche tra i convocati della selezione spagnola in Russia. Il trequartista iberico ha già fatto male ai granata nello scorso girone segnando un gol straordinario con un delizioso tocco sotto a scavalcare Sirigu.

SS Lazio v Torino FC - Serie A

Non va assolutamente dimenticato poi il fantasista brasiliano Felipe Anderson, che tra l’altro è in ballottaggio per una maglia da titolare per la gara contro il Toro. Il numero 10 della Lazio ha giocato 18 partite dal suo rientro, segnando 3 gol e fornendo 7 assist ai compagni. Infine, in panchina ci sarà da tenere d’occhio Felipe Caicedo, che spesso è subentrato a gara in corso. 2 gol1 assist per lui, che ha trovato principalmente spazio in Europa League. L’ecuadoriano si è dimostrato un riferimento importante per il reparto offensivo di Inzaghi e potrebbe essere un’arma in più per i biancocelesti.

LEGGI ANCHE:

La difesa della Lazio subisce più gol del Toro: ma De Vrij è una mina vagante

Il centrocampo della Lazio: qualità e quantità. Che furia Milinkovic-Savic

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy