Mihajlovic: “Allenare in Italia? No, grazie. Forse tra 5-6 anni…”

Mihajlovic: “Allenare in Italia? No, grazie. Forse tra 5-6 anni…”

Le parole / L’ex allenatore del Torino è tornato a parlare: “Ho rifiutato offerte in Serie A. Vorrei fare esperienza in Europa e in Asia”

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Dal 3 gennaio del 2018 Sinisa Mihajlovic è senza una squadra. In quella data, in occasione del derby di Coppa Italia, Cairo scelse di scaricare il serbo per prendere alla guida granata il tecnico attuale, Walter Mazzarri. Dopo la scadenza del contratto col Toro, Mihajlovic ha cercato un’altra squadra, trovando lo Sporting in Portogallo che ufficializzò la nuova guida tecnica in giugno. Dopo neppure una settimana, il serbo è stato esonerato, tra lo stupore nel calcio europeo (QUI i dettagli). Questa vicenda ha colpito molto l’ex allenatore del Toro, tanto che ha anche intentato una causa nei confronti del club portoghese, per aver leso l’immagine dello stesso tecnico. Oggi, dopo mesi, Sinisa Mihajlovic è tornato a parlare del suo futuro.

Mihajlovic fa causa allo Sporting: “Farò valere i miei diritti, mai vista una cosa simile”

Ai microfoni di Sky Sports, Mihajlovic ha parlato sinceramente del suo futuro: “Ho rifiutato 2-3 offerte in Italia perché il mio desiderio è quello di andare all’estero, vorrei fare qualche esperienza in Europa e in Asia, di stare in Italia mi sono un po’ stufato, magari ci tornerò tra 5-6 anni. Qualche offerta all’estero l’ho già avuta ma non ci siamo trovati perché qualche volta non è andato a me e qualche volta a loro.”

Infine, Miha ha concluso la sua breve intervista soffermandosi sul derby di Milano, che lui sente in maniera particolare, avendo allenato i rossoneri e avendo giocato per anni nell’Inter, diventando poi l’allenatore in seconda di Mancini: “È sempre una partita molto particolare e di solito chi è favorito perde. Ma oggi sono due squadre dello stesso livello. Spero che sarà una bella partita, con lo stadio tutto esaurito. È un derby meno sentito rispetto a quello di Roma, ma ha sempre il suo fascino. Faccio il tifo per entrambe perché sono stato bene in tutte e due le squadre: sarebbe perfetto un pareggio.”

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Aiax76 - 1 mese fa

    Come ti capisco… io ero stato contattato dal Real Madrid…solo che il Martedì e Giovedì devo portare i bambini a nuoto e non ci siamo messi d’accordo… aspetto come te un’altra chiamata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Leo - 1 mese fa

    Più furbo che bravo, aiutato dalla presenza fisica e dal ricordo che di lui si aveva come calciatore, insomma : tutto fumo e niente arrosto.
    Non combinò granché prima di venire da noi e fu stroncato, da allenatore del Milan, da Mario Sconcerti in diretta tv che disse: “mediocre allenatore”. Il nostro Cairo, che purtroppo di calcio capisce poco o nulla, ci raccontò che sarebbe stato “il nostro Gustavo Giagnoni” (N.d.R. Giagnoni col Toro prese il 3° posto). Molto modestamente, in un post del 9 luglio 2016, esprimevo grandi perplessità. In un altro post, del 11 settembre 2016, ho scritto che si capiva chiaramente che di tattica questo non capiva una mazza. Il bello di un allenatore è lo stile di gioco : può non piacere ma si vede la sua mano, il modo di giocare tipico (es. Zeman, Sarri, Ancelotti…e anche Ventura e anche Mazzarri). Ma ditemi voi che stile, che anima hanno avuto le squadre di Mihailovic : nessuna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granatissimo - 1 mese fa

      …Un terzo posto (con Giagnoni) che in realtà era un secondo (anche se per la differenza reti questo fu assegnato al Milan) ad un punto dai gobbi e a causa dei ben noti fatti di Marassi: in pratica uno scudetto virtualmente vinto! Per il resto, tutto giusto ed assolutamente condivisibile, “fratello granata” Leo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Leo - 1 mese fa

        …grazie, Granatissimo, hai detto bene

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granatadellabassa - 1 mese fa

    In serie A non troverà spazio tanto facilmente. Quale presidente con un po’ di testa andrebbe a prendere un allenatore che ha accumulato così tanti flop?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. One plastic - 1 mese fa

      il nostro per esempio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Madama_granata - 1 mese fa

    Auguro a Mihajlovjch di allenare con successo in Europa oppure in Asia, così come lui desidera!
    Nutro però qualche dubbio sul fatto che tante prestigiose squadre lo abbiano cercato e richiesto, e che sia stato lui a declinare tali offerte e a rifiutare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Hagakure - 1 mese fa

    Ai microfoni di Sky Sports, Mihajlovic ha parlato sinceramente del suo futuro: “Ho rifiutato 2-3 offerte in Italia perché il mio desiderio è quello di andare all’estero, vorrei fare qualche esperienza in Europa e in Asia, di stare in Italia mi sono un po’ stufato, magari ci tornerò tra 5-6 anni. Qualche offerta all’estero l’ho già avuta ma non ci siamo trovati perché qualche volta non è andato a me e qualche volta a loro.”

    …ahahahah, ha rifiutato 2/3 offerte in Italia perchè si è stufato di starci, in Italia…ahahahahahah…!!!

    Perchè non dici la verità, vale a dire che non ti ha cagato nessuno, asino serbo, perchè tu non sai nemmeno da che parte si inizia ad allenare, visto che il patentino da allenatore te lo ha fatto trovare il buon Mancini nell’uovo di Pasqua….!!!

    Ecco, bravo, vai in Asia, visto che in Europa ti hanno subito riconosciuto, “sgamato” e cacciato dall’oggi al domani.

    Vedrai che in Arabia o in Cina ti riempiranno di quattrini, a te e al tuo stuolo di lacchè e falliti, anche se non capisci un cazzo di calcio, come loro del resto…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. prawn - 1 mese fa

    Forse anche mai? Ma chi ti vuole, non sei un allenatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. tafazzi - 1 mese fa

    Ahahahahah!!!! Che personaggio, non ci creden nemmeno lui a quello che dice. Chissa’quali prestigiose panchine gli sononstate offerte e che ingaggi…..
    …?ma mi faccia il piacere

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy