Torino, Maksimovic ritrova il Napoli: tra calciomercato e voglia di riscatto

Torino, Maksimovic ritrova il Napoli: tra calciomercato e voglia di riscatto

Verso il match / Sfida particolare per il classe ’91, tra calciomercato e trattative passate e nuovi orizzonti futuri

1 Commento

Nikola Maksimovic ritrova il Napoli: il centrale serbo, dopo un periodo tra panchina e voci di mercato, potrebbe tornare titolare proprio contro la squadra a cui è stato accostato per tutta la scorsa estate. Tuttavia, le ultime prestazioni di Cesare Bovo sono state molto soddisfacenti, e Ventura ha la possibilità di scegliere quale centrale destro schierare contro i partenopei.

Il classe ’91 ha vissuto una stagione di alti e bassi, pesantemente condizionata dall’infortunio patito in autunno al piede. Dopo il periodo fuori dal campo, le sue prestazioni al rientro non sono state per nulla all’altezza di quelle a cui aveva abituato lo scorso campionato, complice anche una fase difensiva generale degli uomini di Ventura in evidente calo. Maksimovic, tuttavia, rimane uno dei pezzi pregiati di questa squadra e Ventura – così come la dirigenza granata – crede molto in lui, confidando che in queste ultime due partite di campionato il classe ’91 si possa riscattare, meritando una chance da titolare che gli manca dalla sfida infrasettimanale contro la Roma. Prima di quella, Maksimovic aveva giocato contro la Juventus nel derby, ed era poi stato ben un mese a guardare i compagni dalla panchina. Adesso, dopo l’ennesima esclusione contro l’Udinese, il classe ’91 spinge al massimo per  tornare la prima scelta di Ventura in quel ruolo.

Gli intrecci di mercato dello scorso anno rendono molto particolare l’incrocio tra Napoli e Maksimovic, anche se in pole per aggiudicarsi il talentuoso giocatore potrebbe non esserci più la società di De Laurentiis, come invece la scorsa estate: come anticipatovi lo scorso mese, infatti, ci sarebbe un derby di Manchester in corso per Maksimovic. City e United, infatti, hanno sondato il profilo e per la prossima estate potrebbe esserci un’asta tra le due squadre. Il classe ’91, comunque, resta concentrato sul Torino e soprattutto sulla prossima sfida contro il Napoli: fare bene in questo finale di stagione diventa fondamentale per il suo futuro, e per quello dei granata.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. aterreno - 1 anno fa

    Beh, che dire, vediamo come gioca contro il Napoli, se gioca bene e’ chiaro che andra’ a giocar li’ l’anno prossimo..
    Perdonatemi la malizia ma a parte l’infortunio non ha avuto molte scuse quest’anno.
    Leggo di Glik con problemi famigliari e la testa in Champions.
    Puo’ anche essere che avere un Glik scarso al centro l’abbia penalizzato…

    Ventura per favore, te lo chiedo in ginocchio, difesa Maksi-Janson-Silva, niete bolliti o gente che vuole andarsene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy