Mancini: “Belotti? Tornerà a segnare a raffica come un anno e mezzo fa”

Mancini: “Belotti? Tornerà a segnare a raffica come un anno e mezzo fa”

Le voci / Il ct degli azzurri ha parlato alla vigilia della UEFA Nations League e tra gli argomenti caldi c’era anche Belotti

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Il Torino ha conquistato i primi punti del proprio campionato contro la SPAL e uno dei protagonisti, è stato Andrea Belotti. Pur non segnando l’attaccante del Toro ha contribuito alla causa con la solita dedizione e la solita qualità. Subito dopo il match, insieme ai suoi compagni Zaza e Sirigu, è partito alla volta di Coverciano, per affrontare il ritiro con l’Italia. Gli azzurri giocheranno due partite non semplici con Polonia (Bologna, Stadio “Dall’Ara” – venerdì 7 settembre, ore 20.45) e Portogallo (Lisbona, “Estádio do Sport Lisboa e Benfica” – lunedì 10 settembre, ore 20.45).

Nella conferenza stampa terminata poco fa, il commissario tecnico ha fatto suonare un campanello d’allarme: sono pochi gli italiani impiegati nei team di Serie A. Parlando poi dei convocati, Mancini si è soffermato su Andrea Belotti: “Mi aspetto che Belotti torni quello di un anno e mezzo fa, quello che segnava a raffica libero dalle noie fisiche che lo hanno condizionato nell’ultima annata.” E il capitano del Toro infatti sembra tutt’altro giocatore nelle prestazioni e anche nel morale. Il goal di San Siro poi, è stato un capolavoro di opportunismo, tecnica e cattiveria: anche in chiave Nazionale, il recupero del miglior Gallo è, e sarà fondamentale.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. BIRILLO - 2 mesi fa

    Mancio se magari tu lo usi da centravanti si può fare..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy