Roma-Torino 3-2, Di Francesco: “Ci siamo complicati la vita da soli”

Roma-Torino 3-2, Di Francesco: “Ci siamo complicati la vita da soli”

Le voci / Le parole del tecnico della Roma a fine gara

di Redazione Toro News

Finisce 3-2 tra Roma e Torino. Ecco le parole del tecnico giallorosso Eusebio Di Francesco ai microfoni di Sky Sport al termine del match: “Ci siamo complicati la vita da soli. Nel primo tempo avremmo meritato forse un vantaggio più ampio per quello che abbiamo creato. Poi a volte abbiamo voluto strafare e dobbiamo imparare a essere più smaliziati nella gestione delle situazioni e del risultato. Anche perché non si può andare sempre ai 300 all’ora, ho tanti giovani che corrono tanto e in certi momenti rischiano di essere poco lucidi e forse abbiamo pagato un po’ questo“.

Poi ancora: “Fino al gol del 2-1 ho visto grande qualità. La capacità di reagire anche dopo il 2-2 mi ha dato la consapevolezza di grande volontà da parte di tutti. Dzeko? Lui è troppo importante per noi. Ha giocato bene per la squadra, si è messo a disposizione è mancato solo nella fase di conclusione. Abbiamo bisogno dei suoi gol e di un giocatore come lui. Tranne sul palo di Iago Falque abbiamo fatto benino. Karsdorp deve migliorare su alcune cose, ma purtroppo ogni errore lo paghiamo caro. La fase offensiva funzione, dobbiamo lavorare in quella difensiva. E poi se i nostri attaccanti più prolifici non segnano e noi riusciamo comunque a fare tre gol vuol dire che costruiamo le azioni nel modo giusto“.

Sulla partita e sulla dinamica dei gol subiti: “Va bene spingerti con forza in avanti ma poi se l’avversario riparte devi essere in grado con i due mediani di contrastarli e se non lo fai ti suicidi, prendi gol. E infatti è quello che ci è successo. Dobbiamo ritrovare equilibrio e sono sicuro che lo ritroveremo anche grazie a questi risultati. Cosa c’è nel gol di Zaniolo? Forza fisica, caparbietà, Nicolò è un giocatore che parte da una grande fase difensiva. Rompe gli equilibri delle squadre avversarie. Se lo vedete allenare si allena come gioca e questa è una delle cose che mi fa più piacere“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy