Zenga ed il suo centrocampo pronti ad affrontare il talento di Baselli

Zenga ed il suo centrocampo pronti ad affrontare il talento di Baselli

Tra i liguri è Soriano l’uomo con maggior talento, ma attenzione ai calci piazzati di Fernando, che ha già fatto male al Carpi alla prima giornata

Commenta per primo!

E’ il centrocampo il reparto al momento più efficace nel Torino di Giampiero Ventura, con il talento di Baselli che in questo suo primo mese di avventura in granata è parso davvero incontenibile e con la grande fisicità di un giocatore come Acquah che contro il Verona ha cambiato la partita e non solo per il gol del definitivo 2-2 realizzato. Per questo motivo il prossimo avversario del Torino, la Sampdoria di Walter Zenga, dovrà studiare bene come preparare la partita soprattutto in mezzo al campo per riuscire a limitare la forte linea centrale di Ventura.

ROTAZIONE DEGLI UOMINI – Il modulo utilizzato dall’ex portiere di Inter e Nazionale prevede una mediana formata da tre giocatori che giocano alle spalle di un trequartista. Se lo schema di giocò è rimasto fisso in queste prime tre partite, a mutare però sono stati gli interpreti, con il tecnico dei liguri che non ha mai confermato dal primo minuto il centrocampo proposto nella partita precedente, sebbene adesso stiano andando definendosi quelli che dovrebbero essere gli uomini favoriti per vestire la maglia da titolare durante tutto l’arco della stagione.

SSC Napoli v UC Sampdoria  - Serie A
Il tecnico della Sampdoria Walter Zenga (foto: Getty Images)

SORIANO, PROBABILE IMPIEGO DA TREQUARTISTA – Nella partita di esordio contro il Carpi la linea a tre era formata da Edgar Barreto, Fernando e Soriano, a sostegno del serbo David Ivan schierato dietro le punte. All’epoca Soriano pareva ancora destinato a salutare la compagnia per accasarsi a Milano (sponda rossonera) o Napoli, ma sappiamo bene che non è stato così. L’espulsione rimediata da Ivan al debutto ha costretto Zenga a cambiare formazione contro il Napoli,  quando Soriano è stato avanzato a trequartista e Palombo ha giocato nel ruolo di regista in mezzo agli inamovibili Barreto e Fernando. Schema quest’ultimo confermato ieri sera contro il Bologna, con però il ritorno in campo di Ivan al posto dello storico capitano. Probabile che questo sia anche il ballottaggio in vista della partita contro il Toro.

UC Sampdoria v Carpi FC  - Serie A
Fernando esulta dopo il suo gol contro il Carpi (foto: Getty Images)

OCCHIO A SORIANO E FERNANDO – E’ Soriano il giocatore che bisognerà tenere maggiormente d’occhio per il talento e la qualità, ma attenzione anche a Fernando, che contro il Carpi ha dimostrato di avere un grande piede sui calci di punizione. Il Torino però ha in campo un talento come Baselli, e per Zenga il compito più arduo sarà proprio quello di riuscire ad arginarlo. E non è da sottovalutare Acquah, che potrebbe partire da titolare e che certamente (dal primo minuto o entrando a partita in corso) vorrà far vedere alla sua ex squadra tutto il suo valore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy