Stefano Pioli: corretto e umile, con un tatuaggio speciale

Stefano Pioli: corretto e umile, con un tatuaggio speciale

Focus On / L’allenatore della Fiorentina è sempre stato integerrimo, diligente, ma con un cratere nel cuore

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino ospiterà la Fiorentina nella prossima gara di campionato, la decima di Serie A, che vedrà due squadre alla distanza di un punto sfidarsi per l’obiettivo comune, quello europeo. Sulla panchina della Viola ci sarà Stefano Pioli, tecnico della squadra di Firenze dall’estate del 2017, che sta svolgendo un lavoro di continuità per far crescere la sua squadra e riportarla nelle zone che più la competono. La sfida con i granata non sarà facile, ma per Pioli le cose difficili sono state ben altre.

ACF Fiorentina v Torino FC - Serie A

L’UOMO – Pioli viene raccontato dai suoi ex compagni di squadra in maniera molto dolce e positiva. Viene ricordato come: “Sempre rispettoso dell’uomo prima che del calciatore. Mai una parola fuori posto”. Così lo descriveva Celeste Pin ai microfoni di Gianluca Di Marzio, ai tempi in cui Pioli allenava l’Inter e sembrava essere esploso sulla panchina nerazzurra. In ogni caso, sembra quasi impossibile non amare il tecnico della Fiorentina: nessuno dei suoi ex compagni si è stupito che sia diventato un allenatore. Proprio lo stesso Pin dichiarò: “Normale che sia diventato un grande allenatore. Era un uomo da spogliatoio. Sapeva come tirarti su dopo un errore, come sapeva farti notare uno sbaglio senza affossarti”.

ACF Fiorentina v Bologna FC - Serie A

FERITA – Un allenatore che ha sempre lavorato sodo, amante del basket, sport dal quale ha cercato – nei limiti del possibile – di prendere qualcosa per portarlo nel calcio. Ma ora, Pioli, è un uomo cresciuto, anche a causa di una tragedia che lo ha colpito insieme a tutta la Fiorentina: la morte di Davide Astori. L’integerrimo Stefano si è ritrovato con le lacrime agli occhi, per aver perso un grande sportivo, un amico, un capitano. Questo evento l’ha segnato, come forse normale che fosse, tanto che Pioli ha deciso di portare con sé per tutta la vita il suo Capitano: un tatuaggio, marchiando a fuoco la sua pelle, per dare un po’ di pace al suo cuore.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14010151 - 3 settimane fa

    Sempre più in fondo va…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ale_gran79 - 3 settimane fa

    Sì vabbè, Pioli personaggio piu simpatico di Mazzarri. Ma in fondo anche no.
    Anzi, in fondo in fondo…chissenefrega di Pioli.
    Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prawn - 3 settimane fa

    La smettiamo di scrivere questi articoli sugli avversari? fotte sega in generale, fotte ancora meno quando non c’e’ niente di sportivo

    al massimo la formazione, gli infortunati, la tattica, lo stato di forma

    gia’ troppo, prob non li leggero’, ma questo infastidisce piu’ che altro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Federico Granata - 3 settimane fa

    Pioli è l’emblema di quegli allenatori simpatici alla stampa.
    Se Mazzarri avesse detto che era rigore il tuffo di Chiesa in Fiorentina-Atalanta, sarebbe stato inondato di insulti.
    Non mi pronuncio sul tatuaggio di Astori, ma trovo l’articolo davvero ridicolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Conta7 - 3 settimane fa

    Onestamente non capisco il senso di un articolo del genere, visto che non c’è nulla di calcistico e credo che le vicende tragiche come quelle di Astori debbano essere rispettate nel silenzio…
    Se qualcuno conosce “umanamente” Pioli ben per lui, ma a me francamente “interessa” ciò che vedo sul campo da calcio: al di là delle competenze tecnico-tattiche su cui avrei dei seri dubbi (di fatto è stato esonerato ovunque sia andato), l’atteggiamento che mette in mostra è l’emblema dell’ipocrisia e dell’antisportività:
    – Post Inter-Fiorentina: noi ci “lamentiamo che Mazzarri si lamenti”, ma andatevi a sentire la sua intervista post gara. Lui ed Antognoni fanno un piagnisteo senza precedenti (per cosa poi? Per un rigore dell’Inter che c’era…).
    – Next match, Fiorentina-Atalanta: uno dei rigori più scandalosi della storia fischiati su Chiesa e lui cosa fa?? Va in TV a dire che il rigore era netto. Da squalifica diretta.
    E nel frattempo, la Fiorentina continua ad essere favorita dagli arbitri…

    A voi il giudizio… Di sicuro, in tutto ciò c’è molto poco di “corretto e umile”!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GranaSiempre - 3 settimane fa

      Grande Conta7, concordo in pieno!
      Vuole fare il precisino che va in giro con il gilet, ma è un personaggio pessimo. Anche io lo avrei squalificato dopo Fiorentina-Atalanta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy