Meritiamo tutti di tornare ad essere il Toro

Meritiamo tutti di tornare ad essere il Toro

Buonanotte granata/L’anno del Toro si chiude in un momento difficile, per la squadra e per i tifosi. Tornare uniti e forti si può, ma come?

Torino-Bologna, Belotti

Qualcosa si è incrinato. L’ho avvertito ieri, nell’aria, entrando all’Olimpico. Sui visi, la tensione della rabbia da sfogare, e la delusione per aver iniziato un campionato di corsa ed essere inciampati sul più bello, senza aver più la forza di rialzarsi. Eppure, nonostante ciò che pare aver percepito il mister Ventura, i tifosi si sono comportati da passionari innamorati quali sono. Sì, forse un po’più spenti, forse un po’più appannati, ma sfido qualsiasi altra piazza meno difficile a far meglio. Dopotutto, la figuraccia di mercoledì è ancora ben stampata nelle nostre menti.

Belotti, Torino-Udinese
Belotti si scusa sotto la curva Maratona

La contestazione c’è stata, certamente, nelle parole tristemente ironiche scritte sugli striscioni e nei fischi, all’ennesima dimostrazione di qualcosa che rimane ben lontano dal Toro che vorremmo vedere, in questa prova inesistente contro l’Udinese. Ma c’è stato tanto altro ieri, prova del fatto che, nonostante tutto, non c’è nulla di spento in quel fuoco d’amore che prova questa piazza così difficile, tanto arrabbiata e delusa. Il sostegno dei tifosi c’è stato, eccome. Forse più emotivo, forse più altalenante, ma silenzioso solo alle orecchie di chi non vuol sentire.

Stiamo per chiudere il 2015, anno straordinario per il Toro, di dolci ricordi e qualche rimpianto, condito con le lacrime di gioia e di delusione che hanno bagnato il nostro viso, di momenti a cui penso ancora con emozione. Non permetto a me stessa che queste ultime impronte lascino un segno più grande di tutto quello che ha rappresentato il 2015. La squadra, d’altro canto, dovrà ripartire da gennaio, ritrovando se stessa, risolvendo i problemi che hanno causato questi inspiegabili colpi di testa, guardandosi indietro e trovando questa piazza, tanto dolce quanto spietata a volte, tanto esigente, quanto meritevole di ben altre prestazioni. Meritiamo tutti di tornare ad essere il Toro.

Maratona, Torino-Udinese
La curva durante il match Torino-Udinese

E’ arrivata ieri sera la notizia del rinnovo del contratto del nostro capitano, fino al 2020, il regalo di Natale che aspettavo con impazienza, nella speranza che anche lui, cuore e anima del Toro che può di nuovo essere, ci guidi fuori da questo momento buio, e che rimanga a lungo a costruire nuovi pezzi di storia con noi. Per me, questo, è un buon motivo per sorridere.

Buonanotte… e Buon Natale a tutti voi, grandi cuori granata!

15 commenti

15 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. pingiò - 1 anno fa

    leggo con passione tutti i commenti condividendone alcuni altri meno,vorrei far riflettere tuttisul momento che attraversa il toro.
    Ad inizio campionato quando le cose giravano bene ei tifosi giustamente volavano mister ventura disse che sicuramente ci sarebbero stati momenti in cui la squadra avrebbe avuto dei momenti di difficolta perchè la squadra è composta da molti giovani e che per la prima volta si trovano in una pizza importantissima, uno dei problemi dei ragazzi giovani è la continuità di rendimentose poi ci aggiugiamo i tanti inforuniecco che la profezia si è avverata.aver rivisto avelar dopo mesi mi ha fatto piacere senza togliere niente a molinaro ma avelar quando va sul fondo e crossa pochi come lui in serie a lo sanno fare quindi calma sosteniamo la squadra e sono convinto che torneremo a divertirci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. LeoJunior - 1 anno fa

    Temo che stiamo assistendo a qualche cosa che era ampiamente prevedibile. Ed il sottoscritto lo ha scritto in tempi non sospetti. ci siamo smarriti perché non ci sono obbiettivi da raggiungere. La salvezza pare scontata e per traguardi più ambiziosi nessuno ha avuto il coraggio di sbilanciarsi (società e mister in testa). Quindi la tensione è venuta meno e si gioca facendo il compitino e per raggiungere questa benedetta crescita che nessuno sa cosa sia?! Temo che la dimostrazione lampante di questo sia la totale assenza del capitano, sia in campo che fuori. Credo sia il primo deluso (e speriamo non pentito della scelta fatta, di restare) e smarrito per l’assenza di obbiettivi. Questo credo sia il peccato più grave. Poteva essere un azzardo, ma porsi un traguardo ambizioso, anche se fuori portata, avrebbe portato a dare un senso a questa squadra che ha molte lacune ma non è peggio di altre che stanno lottando e sono più avanti di noi (Empoli, Sassuolo). Nel calcio, come in tutte le attività della vita, l’aspetto emotivo conta molto più di quello tecnico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 1 anno fa

      Leo, ciao! Tutto giusto, pero’…..C’è un pero’! Però Ti ricordo che un obiettivo da raggiungere c’era, c’era eccome!! Ed era la Coppa Italia! Tutte le dichiarazioni rilasciate da Ventura, Cairo, Glik PRIMA della partita al CESSUMSTADIUM erano in tal senso! Ed un altro obiettivo è centrare la qualificazione in EL, cioè il V posto!!! A presto fratello granata!!! FVCG!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Placebo75 - 1 anno fa

      Beati tempi lontani in cui, l’obiettivo più grande, nonchè la maggiore soddisfazione, era quella di indossare questa maglia e di onorarla sempre

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Lello66 - 1 anno fa

    Scusate ma il T9per me è un tormentone come Sventura,….. l’amore per la squadra non vuol dire appoggiare incondizionatamente chi non se lo merita, perché Lui quando riterrà che il suo percorso di crescita è terminato, andrà via, il tifoso rimane con la squadra per sempre. Quindi basta con questa sudditanza verso Sventura, o si adegua oppure cambi aria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lello66 - 1 anno fa

    Vi ricordo che essere del Toro, vuol incitare la Squadra, ma non esiste il tifoso di Ventura o dichiarazione non è degno di questa maglia, il mister percepisce un ingaggio, per qui è al Toro non passione ma per soldi. Considerato le ultime 10 prestazioni, in cui ha fatto solo 6 punti, è le dichiarazioni che rilascia, non credo che abbia la passione necessaria dacondividere un percorso con i tifosi, che gli chiedono di infondere nei giocatori il carattere, che ha sempre contraddistinto questa squadra, oltre che ad un gioco organizzato per gestire la pal in difesa, riuscire a regalare sprazzi di giocate in attacco degne di una squadra di serie A, vedi rovinciali emergenti Sassuolo ed Empoli.
    Quindi l’amore per lasqu

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. bertu62 - 1 anno fa

    Ricordate cosa avevo detto un po’ di tempo fa, in epoca non sospetta? Che se non cambiava qualcosa, avremmo rischiato di fare 21Punti al termine del girone d’andata!! MI SONO SBAGLIATO!! CHIEDO SCUSA!!! Abbiamo GIA’ 22PUNTI!!!! ZIO FA’ …!!!!E mancano ancora 3 gare, quindi 9Punti!!! Potremmo finire addirittura a 31!!! Ma dai!!! Siamo seri, su!!! Manca la partita col NAPOLI, da Loro…..se ne prendiamo SOLO 3, va’ gia’ bene!!! Poi abbiamo L’Empoli in casa nostra ma, visto cos’abbiamo fatto con l’Udinese, obiettivamente, l’Empoli CI ASFALTERA’!!! Eppoi il famoso recupero col Sassuolo, che si giochera’ il 20Gennaio alle 20.45, NEBBIA PERMETTENDO!!! Ed anche per il Sassuolo vale lo stesso discorso dell’Empoli…..Ragazzi, speriamo solo che questa sosta serva A TUTTI per capire CHI SONO ma soprattutto CHI VOGLIONO essere!!! BASELLI, BENASSI, ZAPPACOSTA: Vi siete gia’ “accontentati”? PERES, AVELAR: abbiamo BISOGNO di Voi!!! BELOTTI: non mollare!!! Vedrai che la sfonderai quella rete!!! AMAURI: fuori dai cogl**ni!! MAKSI: DEVI TORNARE PIU’ FORTE DI PRIMA! GLIK, MIO CAPITANO: GUIDALI TU!!! MAXI: butta giu’ sta panza!!! CI SERVI IN FORMA!!! QUAGLIA: ????? Mah..!!! Sei alla frutta? Io non credo. Anche contro l’Udinese hai costretto alla seconda ammonizione un difensore, sai come far ammattire le difese avversarie…..Ti manca solo il gol, e al Toro mancano ancora di piu’!!! Stesso discorso di BELOTTI: FORZA!! NON MOLLARE!!!! Ragazzi, credo in Voi, nel Mister, nel Presidente ed in tutta gli altri (il Mister LONGO soprattutto) che sono convinto lavorano per il bene del Toro…..RIAVREMO IL FILA!!!! MI SEMBRA UN SOGNO!!! FVCG!!! NON MOLLATE!!!! RITIRATEVI SU!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giulio95 - 1 anno fa

      Tu per criticare Maxi devi avere la stessa forma fisica di Ventura.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Maroso - 1 anno fa

    Proviamo a metterla diversamente: proviamo a fare una tregua, che ci aiuti a riflettere, a pensare che stiamo finalmente ricostruendo il Filadelfia, ed il contesto dev’ essere positivo, se non vogliamo svuotare il significato della Casa del Toro. Pensiamo, ciascuno di noi, cosa può fare per il bene del Torino. Tanti auguri a tutti!.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Maroso - 1 anno fa

    Proviamo a far scendere la polvere e a riflettere un po’. Pensiamo che c’è da fare il Filadelfia in un contesto positivo. Pensiamo a cosa possiamo fare di positivo per il Toro. Questo il mio invito. Ciao a Tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Fngranata75 - 1 anno fa

    La squadra non è eccelsa ma discreta…manca gioco e motivazione..un allenatore è bravo se sa tirare fuori il meglio dai propri giocatori. Essere secondi e perdere a Carpi e le ultime 2 battute d’arresto (derby ed udinese) sono l’emblema dell’incapacità di Ventura di motivare i giocatori.accetare un toro del genere vuol dire non essere da Toro con la T maouscola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ziocane66 - 1 anno fa

      L’esperienza MISTER ce l’ha! L’impressione che ho io e che qualche giocatore sia stufo di giocare nel Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Fngranata75 - 1 anno fa

        Non credo la squadra è fatta da giovani che altrove farebbero panchina o giocatori sulla via del tramonto rimangono 2 o 3 a metà strada. Ripeto squadra non eccelsa ma il problema rimane l’allenatore incapace di motivare la squadra con un gioco che prima di addormentare gli avversari addomermenta se stessa

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Brawler Demon - 1 anno fa

        E chi è che ha mai trattenuto con la forza qualche elemento della rosa?
        Forse da altre parti, ma qui…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 1 anno fa

      Non mi stancherò di ripeterlo, senza dei veri centrocampisti non si va da nessuna parte.
      Sanchez mino l’anno scorso ebbe più minuti di prcic e non capisco xke quest’ultimo non venga provato ancora. Quanto meno al posto di acquah che corre senza uno scopo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy