Allievi a valanga

Allievi a valanga

La squadra di Longo continua ad macinare gioco e ad infilare risultati altisonanti uno dietro l’altro, schiantando per 5-0 il Savona in trasferta e mettendo 5 punti tra sé e le dirette inseguitrici, quelle Genoa e Sampdoria. Le due squadre liguri, per la verità, hanno una partita in meno dal momento che il derby della lanterna, in programma domenica, non si è disputato, ma questo Torino ha dato l’impressione di…

La squadra di Longo continua ad macinare gioco e ad infilare risultati altisonanti uno dietro l’altro, schiantando per 5-0 il Savona in trasferta e mettendo 5 punti tra sé e le dirette inseguitrici, quelle Genoa e Sampdoria. Le due squadre liguri, per la verità, hanno una partita in meno dal momento che il derby della lanterna, in programma domenica, non si è disputato, ma questo Torino ha dato l’impressione di non temere niente e nessuno e di potersela giocare con tutti. Rimane comunque molto importante mantenere  la testa della classifica per poter poi aspirare ad affrontare una squadra più abbordabile nelle fasi finali del campionato, fasi finali che, a meno di ribaltoni imprevisti e alquanto improbabili, vedranno la squadra granata come grande protagonista.

Continua invece il momento un po’ così così dei Giovanissimi, che contro la Pro Vercelli incassano il terzo pareggio (1-1) nelle ultime quattro partite, chiaro segnale che magari un po’ di appannamento c’è. La situazione può sembrare grave ma assolutamente nulla è perduto, dal momento che il Torino è attualmente secondo con 3 punti di svantaggio sulla capolista Genoa che però ha disputato una gara in più dei granata e devono ancora giocare la gara di ritorno contro la squadra di Fogli (che si disputerà a Torino). Tutto può quindi ancora accadere.

 

foto M. Dreosti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy