Allievi, missione compiuta

Allievi, missione compiuta

di Ivana Crocifisso

Un piccolo spiraglio di luce in una domenica da dimenticare. Gli Allievi volano a Chianciano Terme e conquistano la final-eight, a tre ore dall’inizio dell’ultima (per quest’anno) gara in B della Prima squadra. Cori, gavettoni, e festeggiamenti per un un gruppo che, meritatamente vista la stagione, accede alla fase finale in programma in terra toscana dall’11 al 18 giugno. I sorteggi sono in programma…

di Ivana Crocifisso

Un piccolo spiraglio di luce in una domenica da dimenticare. Gli Allievi volano a Chianciano Terme e conquistano la final-eight, a tre ore dall’inizio dell’ultima (per quest’anno) gara in B della Prima squadra. Cori, gavettoni, e festeggiamenti per un un gruppo che, meritatamente vista la stagione, accede alla fase finale in programma in terra toscana dall’11 al 18 giugno. I sorteggi sono in programma domani. Le otto squadre verranno divise in due gironi da quattro e le prime due accederanno al turno successivo.

Nonostante la sconfitta, 1-0, nonostante a pochi minuti dalla fine il fantasma del Padova, che l’anno scorso proprio nel finale eliminò gli Allievi di Zichella, aleggiasse al Robaldo, la beffa non si è consumata. Ad andare avanti è la squadra che nei 180′ complessivi ha meritato di più, quella granata. Dopo aver eliminato la Pro Patria ai sedicesimi, tocca anche ai gialloblù di Lucci tornare mestamente in terra emiliana a mani vuote.

E così dopo due anni il Torino Allievi torna a far parte della spedizione più importante (lo scorso anno né gli Allievi né i Giovanissimi si qualificarono). Due stagioni fa l’Inter fermò gli ottimi ’92 di Antonino Asta, quest’anno ci riproveranno i granata di Moreno Longo, che partiranno, però, con qualche assenza. Dopo quella del difensore Affinito, operato due settimane fa, arriva anche la notizia della defezione di Dominin, con Drago che invece potrà essere recuperato. E proprio a Dominin va l’ultimo pensiero del tecnico prima dei festeggiamenti: “Meritava di giocare la fase finale, perchè è anche grazie a lui se possiamo andare a giocarci lo scudetto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy