Allievi, Modini stende la Pro Vercelli

Allievi, Modini stende la Pro Vercelli

di Roberto Maccario

 

Esordio positivo nel campionato Allievi nazionali  2010-2011 per i  ragazzi di mister Moreno Longo  che superano un ‘ostica Pro Vercelli grazie ad una rete realizzata da Modini nei  minuti di recupero .

I padroni di casa scendono in campo con un 4-4-2 classico mentre mister  Scazzola  presenta un 4-3-3 che all’…

di Roberto Maccario

di Roberto Maccario

 

Esordio positivo nel campionato Allievi nazionali  2010-2011 per i  ragazzi di mister Moreno Longo  che superano un ‘ostica Pro Vercelli grazie ad una rete realizzata da Modini nei  minuti di recupero .

I padroni di casa scendono in campo con un 4-4-2 classico mentre mister  Scazzola  presenta un 4-3-3 che all’ occorrenza può diventare un 4-5-1.
Il Torino prende in mano il pallino del gioco fin dai primi minuti anche se i granata riescono raramente a rendersi pericolosi e a sfondare il muro degli ospiti che si difendono con ordine. Al 38’ il Torino ha l ‘ occasione per passare in vantaggio:Fumana dopo un ‘ ottimo spunto viene atterrato in area da Chiartano, l ‘ arbitro non ha dubbi e concede il calcio di rigore; lo stesso attaccante granata però si fa ipnotizzare dal dischetto dall’ ottimo portiere ospite, il quale si ripete due minuti piu’ tardi su una conclusione di Aramu.

Nel secondo tempo il canovaccio della partita non cambia ed è ancora il Toro a portarsi all ‘ attacco: al 20’ buona iniziativa di Coccolo sulla fascia sinistra e Cibrario mette a lato da posizione invitante; il centrocampista granata ci riprova cinque minuti dopo con un pallonetto che sorvola di poco la traversa.
Al 17’ Longo decide di provare a vincere con maggiore insistenza inserendo una terza punta (Modini )al posto di un esterno(Noro).Al 22’ è Fumana a cercare la via del goal con un diagonale debole che si spegne sul fondo; passa un minuto e un colpo di testa di Ignico su punizione messa in mezzo da Cibrario ha poca fortuna; è poi il fantasioso Aramu a cercare gloria al 28’ma la sua conclusione termina alta.
E’ però la Pro Vercelli ad avere l ‘occasione piu’nitida di tutta la ripresa con una bella azione di contropiede conclusa da un sinistro di Fiore sul quale Saracco si fa trovare prontissimo. Passata la paura della beffa il Toro trova il meritato goal partita con una splendida mezza rovesciata di Modini su cross di Quilico dalla sinistra.

A fine match soddisfatto l’allenatore dei granata Moreno Longo : ‘’Era difficile giocare e trovare varchi contro una Pro Vercelli chiusa e rinunciataria, i ragazzi hanno fatto circolare la palla come gli avevo chiesto, potevamo però essere piu’ concreti e non aspettare i minuti di recupero per  trovare la via del goal ; il nostro obiettivo per questa stagione è quello di giocare ogni partita per vincere e poi tirare le somme a fine campionato’’.

Anche il mister degli ospiti Scazzola si è detto soddisfatto della prova offerta dai suoi ragazzi : ‘’Il Torino ha avuto in mano il gioco per tutta la gara ma è normale perché è una squadra di livello superiore rispetto a noi, la squadra si è difesa in modo ordinato ed ha avuto una grossa palla goal in contropiede nel finale, peccato per l ‘ingenuità sulla rete granata.

Infine il bomber di giornata, Piergiorgio Modini: ‘’E’ stato un match combattuto, la Pro Vercelli è un ‘ ottima squadra che si chiude molto bene, sono contento per il goal ma la forza di questa squadra è sicuramente il gruppo. Quest’ anno voglio segnare il piu’ possibile per la squadra ed arrivare alle fasi finali del campionato’’

TORINO-PRO VERCELLI 1-0
Arbitro:Pisicoli di Nichelino
RETI: st 41’ Modini (T)

TORINO:
Saracco, Pernice, Quilico, Saraga, Ignico, Gatto, Noro (17’stModini), Cibrario  (31’st Guseo), Fumana  (40’st Naturale ), Aramu, Coccolo (28’st Dominin) All: Moreno Longo
PROVERCELLI:
Chiartano, Pergola (26’stBergamini), Bustreo, Zancanaro, Ghidoni, Bianco, Linnenbrink (41’st Nistico), Benincasa, Padovan, Soster, Secondo (11’st Fiore) All: Scazzola
NOTE: Ammoniti : Gatto (T) Noro (T) Ghidoni (P) Benincasa (P) Soster (P)
 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy