Berretti Toro: Napoli e Aramu stendono il Cuneo 2-0

Berretti Toro: Napoli e Aramu stendono il Cuneo 2-0

La Berretti di Fioratti
La Berretti di Fioratti era oggi in cerca di riscatto dopo il passo falso di Monza che aveva permesso alla Cremonese di guadagnare la testa della classifica: riscatto che oggi è arrivato grazie alla vittoria per 2 a 0 contro i pari età del Cuneo sul terreno amico di Venaria.

Per l’occasione mister Fioratti ha potuto contare su un Barbosa che deve scontare l’ultimo turno di squalifica nel campionato Primavera e su un Aramu al rientro dopo un acciacco fisico: i due vanno a formare un tridente di lusso con Maugeri.

Il primo tempo vede Comentale e compagni mantenere il pallino del gioco per la maggior parte della frazione, anche se le occasioni da gol vere e proprie scarseggiano anche perché il Cuneo si dimostra squadra tignosa anche se non ha particolari ambizioni di classifica. Al 34’ passa però il Toro: da un calcio d’angolo dalla destra di Comentale sbuca sul secondo palo il difensore centrale Napoli che insacca con l’interno destro al volo. Il Cuneo non riesce ad opporre una reazione veemente e il primo tempo si chiude sull’1 a 0 per i padroni di casa con poco altro da segnalare se non una bella punizione dal limite di Comentale su cui il portiere cuneese Okumador devia bene in calcio d’angolo.

Nel secondo tempo i granata scendono in campo con la chiara intenzione di chiudere la partita al più presto. Quasi tutte le azioni del Toro passano dai piedi della stellina Barbosa, che parte sempre largo a sinistra per accentrarsi e cercare la conclusione o il dialogo coi compagni mettendo ripetutamente in difficoltà la difesa cuneese. Il Toro soffre poco dietro, grazie alla buona guardia della coppia centrale Uyi – Napoli, e cerca sempre  trame di gioco palla a terra ma crea una sola vera occasionissima al 10’, quandoMaugeri si invola sul fondo e centra per Tavella che sbaglia un facile rigore in movimento. Al 37’ poi Comentale con una buona punizione dalla destra pesca Barale il cui colpo di testa è però facile preda di Okumador. Il Cuneo pur lottando molto non si rende quasi mai pericoloso se non al 35’ su una sbavatura di Napoli che quasi libera l’11 del Cuneo Benanchi solo davanti aCammarota che però è tempestivo nell’uscita bassa. In pieno recupero i ragazzi di Fioratti riescono così a chiudere la partita con Dominin che approfitta degli ampi spazi concessi da un Cuneo sbilanciato in avanti per servire l’accorrente Aramu che supera facilmente Okumador con un bel pallonetto. Finisce quind2 a 0 e un contento mister Fioratti commenta così la partita: “Oggi era importante riuscire a superare il blackout di Monza e siamo riusciti a farlo giocando un buon calcio, anche se la partita poteva essere chiusa prima: a volte i ragazzi si piacciono un po’ troppo e peccano di leziosità. Questi tre punti ci danno morale per affrontare il prosieguo del campionato e anche il torneo internazionale che affronteremo a Maranello”.


Gianluca Sartori

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy