Calciomercato Torino: destini in bilico per Mantovani, Procopio e Debeljuh

Calciomercato Torino: destini in bilico per Mantovani, Procopio e Debeljuh

In uscita / Il club granata pensa a una sistemazione per i tre giocatori, e al momento perde quota l’ipotesi del contratto.

Valerio Mantovani, Matteo Procopio e Gabriel Debeljuh: sono loro tre i nomi che occupano il primo posto nell’agenda del Responsabile del Settore Giovanile, Massimo Bava, che all’interno del club di via Arcivescovado ha voce in capitolo per il mercato dei giovani in uscita dal Settore Giovanile. Tutti e tre i sopracitati, chi per un verso chi per un altro, sono stati grandi protagonisti del vivaio granata, ma al momento il futuro è ancora un punto interrogativo.

Contrariamente a quanto ci si poteva aspettare e anche agli auspici dei giocatori e dei rispettivi entourage perde quota, col passare delle ore, l’ipotesi che vede il club granata blindare capitano, terzino e centravanti dell’ultima Primavera con il primo contratto da professionisti. Il vincolo di addestramento, che lega attualmente Mantovani, Procopio e Debeljuh al club granata, scadrà alla mezzanotte del primo luglio e attualmente manca ancora qualsiasi tipo di firma. Il club granata, entro lo scadere del termine, ha il diritto di blindare i giocatori offrendo loro un contratto; altrimenti, i ragazzi saranno liberi di ascoltare proposte provenienti da altri club.

E gli interessi, per tutti e tre, non mancano: tra le altre, dalla Lega Pro il Sudtirol ha bussato per Mantovani, il Renate per Debeljuh e il Piacenza per Procopio. Tutti e tre danno ovviamente la precedenza al Torino, il club che li ha valorizzati, e che a questo punto sta pensando ad accordi con le società riceventi in modo da poter mantenere una partecipazione sul cartellino dei giocatori. In tutti i casi, per forza di cose, entro il 30 giugno si avranno notizie più chiare.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. al_aksa_709 - 7 mesi fa

    Se li tesseri, vanno tutti e tre in Lega pro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dbGranata - 7 mesi fa

    Io Mantovani lo tessererei e lo manderei in B. Magari non ne esce un giocatore da A, ma tentare non nuoce e mal che vada ci fai una piccola plusvalenza di mezzo milione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy