Federico Giraudo: “Al Toro ho trovato una società splendida, con una grande tradizione”

Federico Giraudo: “Al Toro ho trovato una società splendida, con una grande tradizione”

Su Vivoazzurro ha parlato il giovane centrocampista granata: “La mia famiglia mi segue sempre e mi ha dato la forza per continuare a giocare”

Su Vivoazzurro ha parlato il centrocampista degli Allievi Nazionali del Torino Federico Giraudo, in forza alla Nazionale italiana Under 17, impegnata domani sera a Bourgas, in Bulgaria, nell’importantissima sfida contro l’Olanda, valida per gli Europei di categoria: ” Sono cresciuto nella scuola calcio del Busca, in provincia di Cuneo, dove sono nato. Adesso gioco negli Allievi Nazionali del Torino e non è facile conciliare i tanti impegni con la scuola, ma riesco comunque a farlo e me la cavo piuttosto bene. Mio papà, che mi ha fatto amare il calcio, purtroppo è mancato quando ero piccolo, ma grazie al resto della mia famiglia, che mi segue sempre, anche qui in Bulgaria, ai miei compagni e ai tecnici, sono riuscito ad andare avanti. Non sono sempre stato granata, ma da piccolo tifavo per la Juventus. Poi ho cambiato, perché al Torino ho trovato una grande società, con una grande tradizione e bravissimi allenatori che mi hanno insegnato moltissimo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy