Giovanili Toro, una settimana di duro lavoro per confermarsi

Giovanili Toro, una settimana di duro lavoro per confermarsi

Il rammarico più grande per il weekend delle giovanili granata, inutile dirlo, è rappresentato dalla Primavera, ad un passo dai tre punti e da una vittoria fondamentale nel derby di categoria.
 

Come vi abbiamo raccontato ieri in diretta, soltanto un rigore decisamente generoso ha consentito alla Juventus

Il rammarico più grande per il weekend delle giovanili granata, inutile dirlo, è rappresentato dalla Primavera, ad un passo dai tre punti e da una vittoria fondamentale nel derby di categoria.
 

Come vi abbiamo raccontato ieri in diretta, soltanto un rigore decisamente generoso ha consentito alla Juventus di Baroni di pareggiare nel finale con Padovan il vantaggio messo a segno da Coccolo nel primo tempo. Una partita comunque soddisfacente per i granata, come giustamente sottolineato dal Tecnico Longo ai nostri microfoni a fine gara, che ora non possono permettersi di tirare i remi in barca. 

Tutto è ancora possibile: il Torino ha 41 punti, tre in meno della Fiorentina, seconda con 44, e quattro in meno della stessa Juventus, prima con 45. Entrambe le torinesi, però, hanno la possibilità di allungare sui viola, con i bianconeri che hanno una partita in meno ed i granata cui ne mancano addirittura due, contro Sampdoria ed Empoli. L’obiettivo minimo è il secondo posto, per accedere direttamente alla final eight e provare a giocarsi tutto alle fasi finali nazionali. Non sarà una passeggiata, perché sabato prossimo arriva il Genoa, quarta forza del campionato, reduce da uno scialbo pareggio casalingo a reti bianche contro il Siena ma anche dalla grande vittoria in casa della Juventus nel turno precedente. I rossoblu tenteranno di ripetere l’impresa contro i granata, e servirà la massima concentrazione per continuare a fare bene.

 

BERRETTI – Ha riposato la Berretti (’95), dopo il rocambolesco pareggio dello scorso mercoledi a Monza per 3-3, e questa settimana i ragazzi di Fioratti saranno di nuovo di scena in amichevole, mercoledi 13 marzo alle 15 al ‘Don Mosso’ di Venaria, quando incontreranno la Rappresentativa Juniores regionale, selezione dei ragazzi più interessanti militanti fra le formazioni dilettantistiche piemontesi, guidata da Mister Del Vecchio. 

Un test probante per i giovani granata, che hanno perso la vetta in campionato, superati di un punto da un’ottima Cremonese, e che accoglieranno il prossimo weekend, in una sorta di derby piemontese, i parietà del Cuneo, formazione allenata nella scorsa stagione dallo stesso Fioratti e nella quale molti ex granata hanno militato fino a pochi mesi fa, nonché dal quale proviene anche il ‘nuovo’ Responsabile del settore giovanile Massimo Bava. Sarà fondamentale ottenere i tre punti, sfruttando anche la sfida impegnativa della concorrente Cremonese, che se la vedrà in casa contro l’Alessandria, terza forza del campionato.

 

ALLIEVI NAZIONALI – Della bella vittoria degli Allievi Nazionali (’96) contro lo Spezia, 2-1 con reti di Magnone e Dalmasso per i granata, vi abbiamo parlato in tempo reale: Roberto Fogli si è detto soddisfatto di non aver mancato l’appuntamento con il treno playoff. La formula del campionato di categoria prevede l’accesso alla final eight per le prime due classificate, posizione che dista soltanto 5 punti (il Torino ne ha 36, contro i 41 di Empoli e Genoa, entrambi alle spalle del Parma a 46), ma concede l’opportunità dei playoff alla terza ed alla quarta, oltre alle due migliori quinte globalmente considerate.

Più si va lontano, meglio è: la prossima settimana i ragazzi riposano per gli impegni della Nazionale Under 17 (presente per il Toro il solo Parigini, ormai aggregato alla Primavera) ma domenica 23 marzo i giovani granata andranno proprio a Parma, che, a dispetto della posizione in classifica, è reduce da un’inaspettata batosta a Vercelli, dove è caduta per 3-0 per mano di una Pro che milita nelle parti basse della classifica. 

Un episodio isolato? I ragazzi di Fogli sperano si tratti di qualcosa di più, magari di un calo di forma di cui approfittare, per ribadire il risultato dell’andata, quando i granata riuscirono a sconfiggere i ducali a Venaria. Le due settimane di preparazione alla gara saranno cruciali: al prossimo turno ci si gioca un bel pezzo di stagione, un risultato positivo rilancerebbe completamente le ambizioni dei granata e Fogli lavorerà per portare i suoi nella miglior condizione possibile. Nel frattempo, i ragazzi potranno mettersi alla prova anche nel Torneo Arco di Trento, in partenza giovedi 14.

 

ALLIEVI FASCIA B – Vincenti anche gli Allievi Fascia B (’97), corsari a Busto Arsizio contro la Pro Patria, come vi abbiamo raccontato. I ragazzi di Luca Mezzano si sono ripresi la vetta, ed ora comandano con 40 punti, due lunghezze di vantaggio sul Savona. Come per la Berretti, la prossima domenica sarà ‘derby’ piemontese, con i giovani granata impegnati a Cuneo: fondamentale confermarsi per mantenere il primato, anche in questo caso ci si avvicina ad ampie falcate alla primavera (intesa come stagione e non come categoria!) e non si potrà prescindere dalle posizioni che contano per accedere alla fase finale (in questa categoria si qualificano comunque le prime tre).

 

GIOVANISSIMI NAZIONALI – Sconfitti, ma a testa alta, i Giovanissimi Nazionali (’98) alla fase italiana della Manchester Nike Cup, in quel di Pescara. Dopo una cavalcata trionfale che li ha visti giungere fino in finale, pareggiando con la Roma e superando Napoli ed Inter, i sogni di vittoria si sono infranti contro il Milan, in una partita sostanzialmente dominata ma sbloccata dai rossoneri nei primi minuti e poi difesa coi denti. Granata che tornano comunque a casa a testa alta, con un giocatore su tutti a brillare: il fantasista Kader Kouakou, vero trascinatore con 3 reti in 5 gare. 

La prossima domenica si va a Cuneo per il campionato: all’andata finì 6-0, i granata cercheranno di ripetere, se non la goleada, almeno i tre punti, per mantenere le sei lunghezze di distacco sulla Juventus inseguitrice e continuare a volare.

 

Diego Fornero

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy