Giovanili Toro: weekend positivo, quasi come i ‘grandi’

Giovanili Toro: weekend positivo, quasi come i ‘grandi’

Quasi tutti positivi i risultati delle giovanili granata nel weekend, se la Primavera può rammaricarsi del pari col Genoa, la Berretti torna in testa al proprio tabellone ed i Giovanissimi continuano a macinare vittorie. Male solo gli Allievi, travolti all’Arco di Trento.

 

Commenta per primo!

Quasi tutti positivi i risultati delle giovanili granata nel weekend, se la Primavera può rammaricarsi del pari col Genoa, la Berretti torna in testa al proprio tabellone ed i Giovanissimi continuano a macinare vittorie. Male solo gli Allievi, travolti all’Arco di Trento.

 

PRIMAVERA – Il film della gara di sabato scorso a Venaria contro i parietà del Genoa lo si è raccontato: il punto raccolto non fa male, ma qualcosa in più avrebbe certo fatto comodo in classifica. La Fiorentina, dopo aver travolto 5-0 il Livorno in goleada, è ora saldamente in vetta al Girone A con 47 punti, due in più della Juventus, che ha riposato per gli impegni europei in Next Gen (per la cronaca: sconfitta 4-1 a Londra dai giovani del Chelsea) e che ha, ora, due partite da recuperare, esattamente come i granata, terzi a 42. 

I Viola distano, insomma, cinque lunghezze, ma già venerdi 22 i ragazzi di Moreno Longo potrebbero avvicinarsi, sfruttando l’impegno casalingo che li vedrà di scena a Venaria contro una Sampdoria non irresistibile, decima in classifica e senza molto da chiedere a questo campionato. L’obiettivo sono, ovviamente, i tre punti, magari sperando in una Juventus frastornata dalla batosta europea ed attesa, sabato 23, dall’ostica trasferta a Parma

Quattro giorni a disposizione di Moreno Longo per prepararsi a dovere ad affrontare i giovani blucerchiati, mancherà Vittorio Parigini, rimasto in Nazionale Under 17 per le sfide di qualificazioni agli Europei di categoria, ma tornano a disposizione Willyan Barbosa, per scontata squalifica, e Mattia Aramu, appena ripreso dall’infortunio: appuntamento da non mancare.

 

BERRETTI – Torna a guardare tutti dall’altro la Berretti (’95), che ha superato il Cuneo lo scorso sabato per 2-0, riappropriandosi della vetta ai danni della Cremonese, sulla quale ha un punto di vantaggio in campionato. Sabato 23 i ragazzi di Fioratti sono attesi dal Como, nono in classifica e, sulla carta, formazione abbordabile. Meglio, però, non sedersi troppo sugli allori per i giovani granata, in una sfida dal sapore particolare per Simone Maugeri, attaccante giunto proprio dal Como nell’affare Migliorini, inizialmente destinato in Primavera ma ora presenza fissa della Berretti: che sia la sua prima gara da ex?

Nel frattempo, si scaldano i motori per l’importante ‘Memorial Sassi’, in programma nel modenese durante le festività pasquali: competizione probante quella che attende la Berretti del Torino, che se la vedrà il 29/3 contro lo Zenit San Pietroburgo, il 30/3 contro il Chiasso ed il 31/3 contro il Sassuolo, puntando alla fase finale in programma tra il giorno di pasqua e di pasquetta.

 

ALLIEVI NAZIONALI – Gli unici granata che non possono proprio sorridere sono gli Allievi Nazionali (’96), usciti maluccio dal Torneo ‘Beppe Viola’ di Arco di Trento, rimandati a casa dopo la sconfitta contro la Roma ed il tracollo contro il Chievo. Inutile, forse persino per il morale, la vittoria per 1-0 contro la formazione locale dell’Arco maturata sabato scorso: per i ragazzi di Roberto Fogli nemmeno il tempo di leccarsi le ferite. Domenica 23, infatti, per il Campionato, si va a fare visita al Parma di Cristiano Lucarelli, capolista e dominatore del tabellone.

Ben 10 punti separano i granata, quinti, dai parietà ducali: all’andata i ragazzi di Fogli riuscirono a spuntarla con la partita perfetta a Venaria, imponendosi per 2-1, ed ora l’obiettivo è puntare ad un altro colpo a sorpresa. Del resto, già nell’ultimo turno di campionato i Lucarelli-boys hanno deluso le aspettative, facendosi travolgere per 3-0 dalla Pro Vercelli: sarà doveroso tentare di approfittarne per non perdere il treno play-off, cui, lo ricordiamo, accedono la terza e la quarta di ogni girone, oltre alle due migliori quinte.

Impegno particolarmente interessante per i ragazzi del ’96, poi, è rappresentato dal prestigioso Torneo Internazionale ‘Maggioni-Righi’, in programma per il periodo pasquale a Borgaro Torinese.

 

ALLIEVI FASCIA B – Beffati nel finale a Cuneo, raggiunti da un rigore molto generoso, ma sempre in cima al tabellone: gli Allievi Fascia B (’97) del Torino possono dirsi soddisfatti del proprio cammino. I granata, come tutte le altre Società di A e B, non parteciperanno, per regolamento, alle fasi finali del campionato ma è da rilevare come siano avanti rispetto a tutti i ‘pari grado’, con il Genoa in quinta posizione, il Novara in settima, la Juventus addirittura in ottava. Un dato comunque interessante, che può far ben sperare per il futuro di quelli che, nella prossima stagione, saranno Allievi Nazionali.

 

GIOVANISSIMI NAZIONALI – Chi li ferma più i ragazzi del ’98? Anche a Cuneo, dove sono andati a fare visita alla formazione locale, i Giovanissimi Nazionali di Andrea Menghini si sono esibiti in una goleada, vincendo 5-0. La classifica, però, è sempre la stessa, perché col medesimo punteggio la Juventus, seconda, ha travolto il Casale, e continua a seguire i giovani granata a sei lunghezze di distanza, con un derby, in programma il prossimo 7 aprile, che si preannuncia decisivo per la definitiva consolidazione del tabellone.

Dopo la sfida di domenica 24, contro il Genoa, sarà il turno, anche per questi ragazzi, di un Torneo pasquale, il ‘Memorial Gusella’ di scena a Venaria Reale: nella fase a gironi il Toro se la vedrà con una rappresentativa giapponese (simpaticamente chiamata ‘A.C. Azzurri’ per l’occasione, con l’Atletico Genova e con il Collegno Paradiso). Occhio, però, che i gironi sono 10 e le squadre più temibili arriveranno in seguito, con Juventus, Sampdoria, Lazio, Atalanta, Chievo, Olympique Marseille, Grasshopper, Vasco da Gama e AIK Stoccolma.

 

Diego Fornero

 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy