Giovanissimi eliminati. Col Monza è 2-2

Giovanissimi eliminati. Col Monza è 2-2

PRIMO TEMPO. La qualità alla lunga viene fuori. Deve aver pensato questo il tecnico Fogli impostando la gara contro il Monza, arrivato a Torino convinto di ribaltare il risultato dell’andata. E la qualità di Cimmarusti è venuta fuori al momento giusto, allo scadere di un primo tempo molto equilibrato, con un Monza più manovriero e un Torino pronto a ripartire velocemente. I granata soffrono soprattutto…

PRIMO TEMPO. La qualità alla lunga viene fuori. Deve aver pensato questo il tecnico Fogli impostando la gara contro il Monza, arrivato a Torino convinto di ribaltare il risultato dell’andata. E la qualità di Cimmarusti è venuta fuori al momento giusto, allo scadere di un primo tempo molto equilibrato, con un Monza più manovriero e un Torino pronto a ripartire velocemente. I granata soffrono soprattutto sul versante di sinistra della difesa, dove imperversa Nencioni, esterno offensivo brianzolo. Nei granata buona la prova di Parigini, che sembra in grado di poter fare la differenza ogni volta che accelera.

SECONDO TEMPO. Eliminazione che brucia quella maturata oggi pomeriggio al Don Mosso di Venaria. Due volte in vantaggio e con il risultato d’andata favorevole, il Toro si fa rimontare su due dormite difensive. Il Monza colpisce ancora a freddo, questa volta all’inizio del secondo tempo, trovando l’1-1 dopo il vantaggio di Cimmarusti. Il 2-2, che costa l’eliminazione ai ragazzi di Fogli arriva a 15′ dalla fine. Granata che pagano a caro prezzo la forte tensione con cui sono scesi in campo, a dispetto di un Monza sbarazzino e mai domo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy