Giovanissimi Torino: domani al via la ‘Manchester Nike Cup’

Giovanissimi Torino: domani al via la ‘Manchester Nike Cup’

I Giovanissimi Nazionali del Torino sono partiti oggi per raggiungere Pescara, precisamente Città di Sant’Angelo, dove stasera si terranno, presso la locale ‘Accademia del calcio’, i sorteggi e domani partirà la fase italiana della ‘Manchester United Nike Cup 2013’ famosa competizione riservata agli Under 15. Alla competizione accedono i campioni d’inverno

I Giovanissimi Nazionali del Torino sono partiti oggi per raggiungere Pescara, precisamente Città di Sant’Angelo, dove stasera si terranno, presso la locale ‘Accademia del calcio’, i sorteggi e domani partirà la fase italiana della ‘Manchester United Nike Cup 2013’ famosa competizione riservata agli Under 15. Alla competizione accedono i campioni d’inverno dei rispettivi gironi nella categoria Giovanissimi Nazionali, titolo ampiamente meritato dai ragazzi del Torino, primi incontrastati nel proprio campionato.
A tenere loro compagnia, però, ci sarà, ancora una volta la Juventus, la quale, nonostante il secondo posto nel girone, è qualificata di diritto, insieme all’Inter, in quanto equipaggiata dal marchio Nike, principale sponsor del torneo. Le altre compagini con le quali il Torino dovrà vedersela saranno, per l’appunto, oltre a bianconeri e nerazzurri, Brescia,Vicenza, Milan, Parma, Empoli, Roma, Juve Stabia, Napoli ed una squadra rappresentativa della Lega Nazionale Dilettanti.
In serata, si conoscerà la composizione dei gironi e la prima avversaria dei granata, da affrontare già domani. L’elemento di maggior fascino di questa competizione, come vi avevamo riferito domenica, sarà costituito dal fatto che le vincitrici delle competizioni nazionali andranno a giocarsi la fase finale direttamente a Manchester, consentendo a molti di questi ragazzi di mettersi alla prova nella prima vera  ed importante competizione europea di Club.
La formula del Torneo prevede una fase a gironi con partite da 40 minuti, con 2 tempi da 20: le prime due classificate dei quattro gironi se la vedranno il giorno successivo ai quarti di finale ed alle semifinali. Domenica sarà il turno della finalissima, con una partita ‘vera’ da 70 minuti, due tempi da 35, come in campionato.

Diego Fornero

(Foto Vittoria Capirossi)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy