Inter-Torino 4-6 d.c.r: E’ LA SECONDA SUPERCOPPA PRIMAVERA!

Inter-Torino 4-6 d.c.r: E’ LA SECONDA SUPERCOPPA PRIMAVERA!

Commento / La squadra di Coppitelli sbanca il Breda: i calci di rigore sono dolci, la Coppa è del Torino

di Nicolò Muggianu

Il Torino è Supercampione d’Italia per la seconda volta! Finisce 6-4 (dopo i calci di rigore) la finalissima di Supercoppa Primavera tra l’Inter di Armando Madonna e il Torino di Federico Coppitelli. I granata bissano dunque il successo del 2015 targato Moreno Longo e mettono in bacheca la seconda Supercoppa Italiana di categoria della propria storia.

AVVIO – Allo Stadio Breda di Sesto San Giovanni, Inter e Torino si giocano il primo trofeo della stagione. Il primo tempo comincia al rilento sotto gli occhi attenti delle massime cariche di entrambe le società (in tribuna, oltre al Presidente Urbano Cairo presenti anche Ausilio e Zanetti). Tanta tensione in campo, con Coppitelli che – senza Kone squalificato – si affida ad Adopo e all’ex Belkheir. La prima vera occasione del match è di marca nerazzurra e arriva al 24′: contropiede guidato da Merola che, nonostante la superiorità numerica, sceglie l’iniziativa personale e spara di molto alto. Il Torino risponde e lo fa bene: dopo un batti e ribatti dentro l’area di rigore dell’Inter, arriva Onisa che da fuori batte Dekic con una conclusione imparabile. E’ il secondo gol consecutivo per il centrocampista classe 2000 dopo il gol nel derby, un giocatore sempre più importante per il Torino. Nel finale di primo tempo c’è tempo anche per un intervento miracoloso di Gemello, che toglie dall’incrocio dei pali una punizione calciata in maniera impeccabile da Pompetti.

RIPRESA – L’Inter è ferita ma non molla. Nella ripresa la squadra di Madonna è costretta ad attaccare per provare a trovare il gol del pareggio. Il match è equilibrato, fino al 14′, quando i fari che illuminano l’impianto dello stadio Breda smettono di funzionare improvvisamente. Black out assoluto nell’incredulità generale e partita interrotta momentaneamente per circa nove minuti. Si riprende, ma i ritmi restano alti. Al 34′ della ripresa arriva, un po’ a sorpresa, il pari dell’Inter: Salcedo è il più lesto a sfruttare una deviazione fortuita di Petrungaro e batte senza esitazione Gemello. Doccia fredda per il Torino, che un minuto più tardi rischia addirittura di capitolare con Mulattieri, che per questione di centimetri spara alto da pochi metri. L’1-1 regge fino al 92′: ci si gioca tutto ai supplementari.

SUPPLEMENTARI – L’avvio dei tempi supplementari è di chiara marca granata. La squadra di Coppitelli ha ancora energie residue e al 4′ dell’overtime trova subito il vantaggio: Rauti è il più lesto sulla respinta corta di Dekic e con una zampata da rapace d’area spinge in rete il gol del 2-1. Con 25′ ancora da giocare, Coppitelli si difende: dentro Marcos e fuori proprio Rauti, ammonito per essersi tolto la maglia in occasione del gol. Proprio da un’imprecisione del neo entrato Marcos però nasce il gol dell’Inter. Errore in disimpegno che libera Esposito, che supera Gemello con un destro a incrociare che si spegne nell’angolino. Doccia fredda per il Torino, proprio sul finire del primo tempo supplementare. Nella ripresa è di Mulattieri l’unico brivido: vince la stanchezza, si va ai calci di rigore. Alla lotteria dei rigori festeggia il Torino: decisivo un super-Gemello che dice di no a Zappa e Pompetti. I granata possono festeggiare la seconda Supercoppa Italiana Primavera al termine di una prova di grande cuore e carattere.

19 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antoniogranata76 - 3 mesi fa

    Come è giusto criticare la società sulla prima squadra, è indubbio che a Cairo e collaboratori vadano riconosciuti i meriti per il settore giovanile. Grandi ragazzi Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. GlennGould - 3 mesi fa

    Grandi ragazzi! Questo ennesimo trofeo vinto suggella il lavoro della società sul settore giovanile, che dal baratro è passato all’essere di massimo livello.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14003131 - 3 mesi fa

    Grandi, bravi ragazzi. Mi è piaciuto il coro finale …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ACT1906 - 3 mesi fa

    GRAZIE RAGAZZI!!!!
    Unico orgoglio, andate in prima squadra VOI a spiegare cosa vuol DIRE indossare la NOSTRA GLORIOSA E UNICA MAGLIA
    Grazieeeeeeeeeeeee
    FORZA TORO!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. claudio sala 68 - 3 mesi fa

    Sempre in partita, l’Inter ha combinato qualcosa solo su nostri errori. Complimenti a tutti, veramente bravi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Paul67 - 3 mesi fa

    Grandi i Torelli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-14184137 - 3 mesi fa

    GRANDISSIMI… FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Gingipooh - 3 mesi fa

    Piccoli ma buoni. E la supercoppa si tinge di granata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13814870 - 3 mesi fa

    GRAZIEEEEEEEE…. Non finiremo mai di ringraziarVi per le soddisfazioni che ci date tuttiiii

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Madama_granata - 3 mesi fa

    La cronista dice, e ripete,
    il coro dei tifosi:
    “COPPITELLI, PORTACI IN EUROPA!”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Marco59 - 3 mesi fa

    S I E T E D E I M I T I….!!!!

    S I E T E L’ O R G O G L I O D I N O I T I F O S I G R A N A T A.

    S I E T E I L T O R O…!!!

    Senza di Voi il vuoto, la mediocrità, l’anonimato, la vergogna.

    G R A N D E B A V A, G R A N D E C O P P I T E L L I…G R A N D I R A G A Z Z I.

    Vogliamo il triplete, MITICI….!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. ddavide69 - 3 mesi fa

    GRAZIEEEEEEEEEEEEE. FORZA TORO!!!! L ho detto al mio piccolino di sei anni… È qui che salta da dieci minuti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 3 mesi fa

      ♥️♥️♥️

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 3 mesi fa

      bravo Davide

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Marco59 - 3 mesi fa

      Meno male che LA PRIMAVERA GRANATA C’E’….!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Tarzan - 3 mesi fa

    L’anno prossimo però, a parte Millico, nom disperdiamoli tutti in lega pro… Gente come Adopo, De Angelis, Kone, Gilli ecc devono potersi misurare perlomeno in b. Poi solo alcuni emergeranno, si sa, ma almeno saranno costretti a misurarsi subito con un calcio di livello maggiore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Filadelfia - 3 mesi fa

    Strepitosi. Grazie ragazzi. Siete un vanto per il Toro. Bravi tutti. Da Bava assoluto protagonista, a Coppitelli e a tutti i Torelli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. AppianoGranata - 3 mesi fa

      In B fai panca perpetua… perfino in lega Pro… guarda Butic alla Ternana: gli preferivano Marilungo! L’unica strada è il Toro bis U23.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Tarzan - 3 mesi fa

    Grandi!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy