Inter-Toro per continuare a sognare

Inter-Toro per continuare a sognare

di Ivana Crocifisso

Fra due giorni la fase più importante della stagione del Settore giovanile prenderà il via. Per la Primavera l’impegno sarà sin da subito più che impegnativo. Si fa visita all’Inter di Benedetti, in gara secca e per di più lontano dalle mura amiche. Sarà il Centro Sportivo Giacinto Facchetti di Milano il teatro della sfida, che avrà inizio sabato alle…

di Ivana Crocifisso

Fra due giorni la fase più importante della stagione del Settore giovanile prenderà il via. Per la Primavera l’impegno sarà sin da subito più che impegnativo. Si fa visita all’Inter di Benedetti, in gara secca e per di più lontano dalle mura amiche. Sarà il Centro Sportivo Giacinto Facchetti di Milano il teatro della sfida, che avrà inizio sabato alle 14. A seguire la gara che più interessa, quella tra il Milan e l’Empoli: da questo incontro verrà fuori l’avversaria di una tra Toro e Inter, ultimo ostacolo prima della final-eight. Dall’altra parte del tabellone saranno invece Catania-Siena, domenica alle 11, e Fiorentina-Chievo alle 13, le due gare valide per l’accesso al turno successivo. Ad attendere le due avversarie, lo ricordiamo, ci sono Genoa, Juventus, Varese, Atalanta, Lazio e Roma, già qualificate di diritto alle finali.

 

Impegni più abbordabili, visto anche il primo posto in classifica e la possibilità di affrontare una delle peggio piazzate, per gli Allievi e i Giovanissimi. I granata di Moreno Longo hanno concluso il campionato prima della pausa pasquale, e sono da quasi due settimane intenti a preparare la doppia sfida con la Pro Patria di domenica mattina. In caso di successo ai sedicesimi, sarà una tra Parma e Udinese la squadra che si interporrà tra il Toro e la final-eight, sfuggita lo scorso anno agli allora Allievi di Zichella per un gol beffa a tempo ormai scaduto nella gara di ritorno degli ottavi. E visti i due incontri di cartello, Inter-Genoa e Atalanta-Sampdoria, abbandoneranno la competizione due delle squadre accreditate alla vittoria finale.

I Giovanissimi andranno invece a fare visita al Monza domenica pomeriggio: il tabellone dice che chi passerà il turno troverà agli ottavi di finale una tra Sassuolo e Padova. La sfida più interessante è senza dubbio quella tra il Milan e la Sampdoria, mentre il Novara, giunto quinto nel girone A (quello del Toro) avrà a che fare con l’Inter dei record, capace di vincere tutte le gare pareggiandone solo una.

(foto M. Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy