Italia U17: Giraudo ora spera nel Mondiale…

Italia U17: Giraudo ora spera nel Mondiale…

Nazionali / Il giovane granata fa autogol, ma la squadra passa e ora mette nel mirino la Francia

Cutrone sblocca la sfida dopo soli 6 minuti di gioco. Nel secondo tempo l’autorete sfortunata del giovane granata Giraudo, ininfluente ai fini del passaggio del turno. L’Italia Under 17 guidata dal CT Tedino vola quindi ai quarti di finale dell’Europeo di categoria, dopo il pari ottenuto contro l’Olanda. Qualche brivido, sì, ma nulla di più. Giraudo si rende protagonista più che altro in positivo, piazzando l’assist vincente per il compagno di squadra e l’autogol, che arriva su azione d’angolo, nasce dal tentativo disperato di anticipare un avversario, allungando il piede oltre il limite del possibile.

Il giovane granata viene quindi premiato dalla critica come il migliore in campo ed ora si appresta ad affrontare la Francia nel quarti di finale del torneo. Una gara da dentro o fuori, infatti, chi porterà a casa questa sfida (in programma il 16 maggio) andrà direttamente al Mondiale di categoria. Diversamente, bisognerà affrontare gli spareggi. Dunque, vedremo se per due granata in Nazionale – Giraudo e Cucchietti) il sogno diventerà realtà.

IL TABELLINO 

OLANDA-ITALIA 1-1

Arbitro Mads-Kristoffer Kristoffersen (DEN)

RETI: 6′ Cutrone, 62′ aut. Giraudo 

OLANDA: Bjilow, Troupee, Mensah, Knoester, Drongelen (41′ Floranus), Boultam (45′ De Ligt), Fernandes, Bijileveld (Malen 63′), Dilrosun, De Wit, Grot. A disp. Nijhuis, Eiting, Robertha, Peeters. All. Stekelemburg.

ITALIA: Donnarumma, Scalera, Giraudo, Mattioli, Llamas, Melegoni, Locatelli, El Hilali, Lo Faso (Degl’Innocenti 57′), Cutrone (Scamacca 69′), Mazzocchi (Malberti 78′). A disp. Cucchietti, Coccolo, Matarese, Eleuteri. All. Tedino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy