”La Pro non è scarsa, ma il pari ci sta stretto”

”La Pro non è scarsa, ma il pari ci sta stretto”

di Ivana Crocifisso

Fra tre giorni la delicata sfida con la Pro Patria, valida per il ritorno dei sedicesimi di finale. Le chiavi del centrocampo degli Allievi granata saranno in mano, come ormai capita da inizio stagione, ad Emanuele Gatto. Un giocatore che, a testimonianza dell’ottima stagione, ha conquistato l’azzurro, guadagnandosi la convocazione di Salerno lo scorso febbraio.

Un pari domenica scorsa,Emanuele,…

di Ivana Crocifisso

Fra tre giorni la delicata sfida con la Pro Patria, valida per il ritorno dei sedicesimi di finale. Le chiavi del centrocampo degli Allievi granata saranno in mano, come ormai capita da inizio stagione, ad Emanuele Gatto. Un giocatore che, a testimonianza dell’ottima stagione, ha conquistato l’azzurro, guadagnandosi la convocazione di Salerno lo scorso febbraio.

Un pari domenica scorsa,Emanuele, risultato raggiunto nel finale e grazie al quale si potrà giocare la gara di ritorno in modo più sereno.
Sì, ma il pari ci sta stretto, sulla carta siamo superiori. La gara è andata così, noi rispettiamo tutti e adesso li aspettiamo qui in casa, consapevoli delle nostre potenzialità. Nulla è compromesso.

Punto che a qualcuno è sembrato solo un punticino. Ma sono tante le squadre che su quel campo si sono trovate in difficoltà. Bicchiere mezzo pieno?
Assolutamente, tante squadre hanno pareggiato lì, l’Inter ad esempio, molte hanno perso. Non è una squadra ‘scarsa’ come in molti pensano, la Pro Patria è un’ottima squadra e lo ha dimostrato.

La tua annata è stata più che positiva, e la testimonianza è la chiamata in Azzurro. Immagino sarai soddisfatto
Sì, grande soddisfazione e soprattutto tanta emozione. Devo ringraziare i miei compagni e il mister, sono sempre stati a disposizione, aiutandomi in tutto. Probabilmente il merito è anche loro.

Dopo gli Allievi il passo è la Primavera. Pronto per il grande salto?
Sì, sono pronto ma al momento io, e lo stesso vale per i miei compagni, preferisco pensare al campionato, alle fasi finali. Vogliamo fare del nostro meglio, anche perchè il nostro è un grande gruppo.

Quali le squadre da temere, facendo i dovuti scongiuri e sperando di arrivare più lontano possibile?
Di squadre forti ce ne sono molte, una su tutte è l’Inter. Noi non abbiamo paura di nessuno, abbiamo  grosse potenzialità e lo dimostreremo.

Guarda la VIDEOintervista completa! TN WebTV

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy