Massimo Bava: ‘Per il Toro parla la storia, abbiamo un grande progetto’

Massimo Bava: ‘Per il Toro parla la storia, abbiamo un grande progetto’

E’ un Massimo Bava vulcanico ed anche un po’ emozionato quello che ha preso la parola ieri sera a Cantalupa alla presentazione degli Allievi Fascia B e dei Giovanissimi Nazionali del Torino.

Il responsabile del settore giovanile granata, in sella dall’estate…

di Diego Fornero, @diegofornero
E’ un Massimo Bava vulcanico ed anche un po’ emozionato quello che ha preso la parola ieri sera a Cantalupa alla presentazione degli Allievi Fascia B e dei Giovanissimi Nazionali del Torino.

Il responsabile del settore giovanile granata, in sella dall’estate del 2012, subentrato ad Antonio Comi, è apparso visibilmente soddisfatto della serata organizzata dal Toro Club Frossasco nella sede del ritiro dei ‘suoi’ giovani granata, ed ha preso la parola per rilasciare alcune dichiarazioni importanti: ‘Sono orgoglioso di essere qui a rappresentare il Torino FC e porto a tutti i saluti ed i ringraziamenti del Presidente: io e Urbano Cairo crediamo moltissimo nel percorso che stiamo intraprendendo a livello giovanile e ringraziamo tutti quelli che, anche nel corso di questa serata, hanno avuto modo di esprimere il loro apprezzamento. Sappiamo di essere soltanto all’inizio, questa è una società giovane, ma per il Toro non parliamo certo soltanto noi, parla la storia e la gloria accumulata nel corso degli anni, soprattutto a livello giovanile. Il nostro obiettivo è tornare ad essere almeno quello che il Toro era ed è stato negli anni passati, ci stiamo lavorando con impegno e posso garantire che, da questo punto di vista, io ed il Presidente siamo in piena sintonia. Io sono qui ormai da un anno, e la mia storia è simile a quella del Toro: sono partito dal basso, anzi dal bassissimo, in questo mio lavoro, accettando prima le categorie più infime e vincendole tutte con le mie squadre, fino ad arrivare alla C1 col Cuneo, quando è arrivata la chiamata in granata. In quest’anno di lavoro mi sono fatto delle idee su ciò che va, e ciò che potrebbe essere migliorato, ed ora ho un piano con il Presidente, che mi ha dato la giusta fiducia, per provare a dare appieno il mio contributo. Il Toro, però, non l’abbiamo fatto né lui, né io, l’hanno fatto questi dirigenti coi capelli bianchi che ancora oggi accompagnano i ragazzi, a cui va tutta la nostra gratitudine ed ammirazione: loro sono il Toro, e vedere ancora tutta questa passione da parte loro è sempre emozionante’.

A questo proposito, Massimo Bava coglie l’occasione per fare un annuncio: ‘Dal 3 settembre il calciomercato sarà concluso, e a quel punto mi riunirò personalmente con tutti, compresi i genitori dei ragazzi, per annunciare quanti, purtroppo, non potranno restare con noi… Qualche ragazzo, a malincuore, dovrà andare a giocare altrove, ma è importante che tutti vivano la cosa con serenità e maturità, senza pensare che ci ci sia sia un raccomandato, o qualcosa del genere. E, a questo proposito, ho in programma un’iniziativa che presto vedrà la luce, ovvero quella di chiudere le porte ai genitori durante gli allenamenti delle categorie giovanili. Non è un’iniziativa restrittiva, o di censura, ma un modo di garantire ai ragazzi la massima concentrazione: io voglio che i nostri giocatori, quando si allenano, debbano preoccuparsi unicamente dei loro allenatori e dei loro compagni, e vorrei evitare quanto più possibile il ‘pettegolezzo da tribuna’ che, spesso, e lo dico per esperienza, si è rivelato nocivo per i ragazzi. Sono sicuro che a qualcuno dispiacerà, ma so anche che molti, magari col tempo, riusciranno a capire il perché di questa nostra scelta’.

Un’ultima osservazione, il responsabile del vivaio granata, la dedica alle scelte tecniche: ‘Sulla valutazione dei giocatori, tutti possono sbagliare, io compreso. Capita a volte di prendere delle cantonate colossali: basti pensare a Cassani, che la Juventus aveva scartato… lo presi io al Canavese, poi è stato in Nazionale ed ora è il capitano del Palermo!

il nostro inviato a Cantalupa (TO), Diego Fornero

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

0

Recupera Password

accettazione privacy