Middlesbrough-Torino 3-0, parla Longo: “Meritavamo il gol. Ritorno? Noi ci crediamo”

Middlesbrough-Torino 3-0, parla Longo: “Meritavamo il gol. Ritorno? Noi ci crediamo”

Youth League / Il commento del tecnico della Primavera granata: “Lasciato troppo spazio dopo l’1-0, ora testa bassa e si lavora. A Torino l’Olimpico può accenderci”

1 Commento
Longo, Torino, Primavera

Il tecnico della Primavera granata Moreno Longo ha commentato la sconfitta del suo Torino per 3-0 contro il Middlesbrough ai microfoni della web tv ufficiale del club. Ecco le sue parole: “Passivo largo? Possiamo dire che fino al loro 1-0 abbiamo tenuto testa ad una squadra di caratura superiore, che ha dimostrato qualità, con giocatori abili nella fase offensiva e nell’uno-contro-uno. Noi abbiamo fatto bene, non fare gol è stato un rammarico. Tra l’altro, ce ne è stato annullato uno credo per offside. Adesso riguarderemo i video, ma mi pare inesistente… Poi anche il doppio-palo Procopio-Edera gridava al gol, credo meritassimo almeno una rete”

L’allenatore, poi continua: “Ad ogni modo, dopo l’1-0 non dovevamo lasciare tutto quello spazio se volevamo rimanere in partita, perché sono gare che si giocano in 180′ ed è un grande rammarico non essere riusciti a segnare. Ma i ragazzi, d’altronde, sono molto giovani, e la loro crescita passa anche di qua. Dobbiamo fare tesoro di queste esperienze per  crescere ed evitare gli errori, imparando a gestire meglio queste situazioni, che non devono più capitare”.

Middlesbrough, Youth League, Longo, Zenuni, Primavera, Torino
I ragazzi di Longo sono chiamati all’impresa nella partita di ritorno a Torino

Moreno Longo, poi, viene incalzato riguardo la partita di ritorno a Torino, e su una possibile rimonta dei suoi ragazzi. “La gara di ritorno? Impossibile c’è poco, quindi noi ci crediamo. E’ dura dirlo dopo un 3-0, ma è pur vero che loro contro il Reims ci hanno dato la prova che ribaltare un risultato è possibile, recuperando dallo svantaggio di 5-1. Sappiamo di affrontare una grande qaudra, che ci renderà l’impresa ardua, ma nel calcio non si sa mai. Questo cerco d’insegnare ai miei ragazzi: non si molla niente, si abbassa la testa e si lavora duro ogni giorno.”

Longo, infine, chiude con un commento sul ruolo dell’Olimpico: “La spinta dell’Olimpico è sicuramente stata la nostra forza contro il Senica, e speriamo di ripeterci anche contro il Middlesbrough, quando avremo di nuovo i nostri tifosi accanto per compiere un’altra impresa. Il loro aiuto può essere un grande vantaggio per noi”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Papa Urbano I - 1 anno fa

    DAI GRANATA !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy