Middlesbrough-Torino, parla Longo: “Siamo carichi, ma serve equilibrio”

Middlesbrough-Torino, parla Longo: “Siamo carichi, ma serve equilibrio”

Youth League / L’allenatore della Primavera granata presenta la sfida europea di domani sera: “Differenze tra Italia ed Inghilterra? Qui i giovani hanno più spazio”

Torino Moreno Longo tecnico della Primavera

Il tecnico della Primavera granata Moreno Longo presenta la partita tra Middlesbrough e Torino ai microfoni della web tv ufficiale del Toro. Ecco le parole dell’allenatore: “La squadra arriva a questo partita carica e con grande entusiasmo, i ragazzi vivono questa esperienza come qualcosa di unico e non potrebbe essere diversamente. Il contesto del Riverside Stadium è bellissimo, non capita spesso di poter giocare in queste condizioni a livello giovanile e con questo clima. Come all’Olimpico, ci sarà tanto entusiasmo, dovremmo essere bravi ad utilizzare controllo ed equilibrio, visto che la gara si giocherà su 180′ e noi vogliamo uscire di qui con un buon risultato.”

Ancora, Longo: “Cha gara mi aspetto? Affrontiamo un avversario europeo a tutti gli effetti, non che il Senica non lo fosse, ma gli slovacchi hanno giocato all’italiana, tutti dietro la linea della palla , lasciando pochi spazi. Loro, invece, dovrebbero essere una squadra che ti attacca, che comunque concede l’opportunità di trovare gli spazi. Dovremmo essere bravi ad assorbire questi attacchi e renderci pericolosi ogni volta che ne avremmo l’occasione.”

Il tecnico, poi, interrogato sulle differenze tra calcio giovanile italiano ed inglese, risponde così: “Sicuramente il primo punto differente lo vedo nelle strutture, qui di alta qualità, all’avanguardia, e poi sicuramente la cultura del risultato meno esasperata permette loro di vivere il calcio come un divertimento, lasciando opportunità ai giovani di esordire in prima squadra, trovando spazio nei grandi.  Alla stessa età dei nostri hanno già esordito in tanti in prima squadra.”

Longo, infine, parla del contesto del Riverside Stadium: “Questo è uno stadio meraviglioso, sarà un onore poter disputare una partita qui. Ma il fascino dell’Olimpico non è ripetibile: contro il Senicai tifosi hanno reso l?olimpico il luogo migliore possibile, sono stati il nostro valore aggiunto. Domani sarà una bellissima emozione certo, ma quella dell’Olimpico è ineguagliabile.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy