Non solo Darmian e Moretti: il Torino dà 16 giocatori alle Nazionali Giovanili dell’Italia

Non solo Darmian e Moretti: il Torino dà 16 giocatori alle Nazionali Giovanili dell’Italia

Granata in Nazionale / Da Benassi a Millico, ecco il punto sui giocatori del Torino nel giro delle Nazionali giovanili: un dato che testimonia la qualità del Settore Giovanile granata

Non c’è solo la Nazionale Maggiore e non ci sono solo Darmian e Moretti (e aggiungiamoci anche Padelli e Quagliarella, gli altri due alfieri granata già convocati da Antonio Conte nella sua gestione). La pausa della Serie A e del Campionato Primavera ci dà l’occasione per fare il punto sul contributo del Torino a tutte le altre selezioni italiane, dall’Under 21 all’ Under 15.

Ebbene, sono ben 16 i calciatori di proprietà del Torino (contando sia i ragazzi in forza attualmente in granata sia quelli in prestito in altre società) che, in questa stagione, sono stati convocati dalle selezioni nazionali giovanili. E la cifra sale a 18 se consideriamo anche Francesco Tahiraj (trequartista classe 1996 in prestito alla Primavera del Carpi) e Federico Zenuni (attaccante classe 1997 che ha appena compiuto il salto dalla Berretti alla Primavera del Toro), entrambi facenti parte della Albania Under 19. Un contributo importante, che se non altro testimonia la grande qualità del Settore Giovanile del Torino, in attesa di vedere affermati questi calciatori anche nel professionismo. Vediamoli tutti nel dettaglio, dal capofila Benassi ai giovanissimi Millico e Ambrogio.  

UNDER 21: Benassi – Il centrocampista classe 1994 del Torino di Ventura (in comproprietà tra Torino e Inter) è presenza fissa nel gruppo di Gigi Di Biagio, e di questo gruppo è uno dei giocatori che hanno più spazio in Serie A. Convocato per la doppia amichevole che gli “azzurrini” affronteranno con Germania e Serbia, il centrocampista granata vuole convincere il commissario tecnico a sceglierlo anche per gli attesi Europei di categoria, in scena nella seconda metà di giugno in Repubblica Ceca.

UNDER 21 SERIE B: Chiosa, Barreca – I due difensori mancini (rispettivamente in forza all’Avellino e al Cittadella), dopo parecchia trafila nelle nazionali giovanili, sono ora nell’orbita della cosiddetta “Italia B”, ovvero l’anticamera dell’Under 21 vera e propria riservata ai giovani calciatori militanti in società di Serie B. Entrambi sono stati convocati dal selezionatore Piscedda per l’amichevole andata in scena lo scorso 24 febbraio contro la Croazia Under 21, terminata 0-0. Chiosa ha giocato titolare e ha anche indossato la fascia di capitano, Barreca invece ha dovuto dare forfait per infortunio.

UNDER 20: Aramu –  La selezione del CT Alberico Evani sarà impegnata, dal 26 al 31 marzo, nel torneo Quattro Nazioni, in una doppia sfida contro la Svizzera. Presente Mattia Aramu, il fantasista mancino classe 1995 di proprietà granata ma in prestito al Trapani di Serse Cosmi.

UNDER 19: Parigini, Troiani – L’attaccante del Perugia e il terzino destro della Primavera di Longo sono punti fermi della selezione dei migliori classe 1996 italiani, che vede al suo interno nomi già noti al grande pubblico come il romanista Verde e l’interista Bonazzoli e che sarà impegnata nei prossimi giorni nel prestigioso Elite Round. Di fatto si tratta delle qualificazioni alla Fase Finale dell’Europeo Under 19, che andrà in scena nel prossimo luglio. Dopodomani, giovedì 26, per il gruppo del CT Pane ci sarà la prima partita contro la Croazia, seguita dal match contro la Scozia di sabato 28 e da quello contro l’Austria di martedì 31. Tre partite nell’arco di una settimana: ci sarà certamente spazio per entrambi i gioiellini di proprietà Toro.

UNDER 18: Zaccagno, Edera, Caronte – I due giocatori della Primavera granata sono punti fermi del gruppo dei migliori 1997 italiani, e il portiere è stato anche aggregato di recente all’Under 19. Entrambi sono stati protagonisti nella recente amichevole che il gruppo di Vanoli ha disputato contro i pari età dell’Ungheria, terminata 4-0 per gli azzurri. Ha disputato uno spezzone di gara anche Federico Caronte, il terzino trasferitosi in prestito con diritto di riscatto all’Udinese nello scorso calciomercato di gennaio.

UNDER 17: Giraudo, Cucchietti – L’Under 17 di Bruno Tedino, che raccoglie i migliori giocatori dell’annata 1998, ha centrato l’obiettivo della qualificazione alla Fase Finale dell’Europeo di categoria, in programma in Bulgaria dal 6 al 22 maggio, grazie al successo di ieri sulla Slovacchia: 2-0 con doppietta del milanista Cutrone. Non potevano che essere presenti anche gli Allievi del Torino, che guidano da primi in classifica il proprio girone di campionato. Titolare il terzino sinistro Federico Giraudo, in grado di entrare da protagonista nell’azione del raddoppio, in campo anche il portiere Tommaso Cucchietti per lo spezzone finale di gara. Giovedì 26 l’ultima sfida dell’Elite Round contro la Germania: il big match deciderà la vittoria del girone. A Wetzlar sono attese 7mila persone: Italia – Germania, a qualsiasi età, è una sfida sempre sentita…

UNDER 16: Coppola, Rizzo, Iacuaniello – I tre giovani granata classe 1999, che giocano nelle fila degli Allievi Lega Pro di Luca Mezzano, non fanno parte della vera e propria spina dorsale della Nazionale Under 16 di Zoratto, ma a fine gennaio hanno preso parte al Torneo dei Gironi, pur non essendo poi stati convocati per le successive amichevoli di febbraio e marzo. Gli occhi degli osservatori federali sono comunque vigili anche su di loro, che insieme alla propria squadra stanno vivendo un’ottima stagione e che l’anno prossimo avranno l’opportunità di cimentarsi con la più importante categoria degli Allievi Nazionali.

UNDER 15: Millico, Ambrogio – Prima di infortunarsi al ginocchio destro, il fantasista dei Giovanissimi Nazionali di Roberto Fogli, Vincenzo Millico, era un punto fermo della Nazionale Under 15 di Antonio Rocca. Ora il classe 2000 è tornato a giocare e segnare, trascinando la squadra come a inizio stagione, e non è difficile pronosticare un suo ritorno in azzurro. Nel gruppo di Rocca è stato convocato, in questa stagione, anche Simone Ambrogio, difensore centrale di belle speranze e caposaldo della retroguardia del gruppo granata, terzo in classifica nel proprio girone.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy