Piccoli Amici, si riparte!

Piccoli Amici, si riparte!

Continua l’esperienza della Scuola Calcio Piccoli Amici del Torino FC, rivolta a tutti i bambini e le bambine tra i 5 e gli 8 anni, nata per la prima volta in Italia nel 1986 grazie ad un’intuizione del mitico Sergio Vatta. Cresciuta di anno in anno dal 2005 (raggiunta quota 300 iscritti per questa stagione), la Scuola riesce ad abbinare il sapiente e lodevole lavoro del responsabile Primi Calci, il prof. Davide Cravero, e il responsabile tecnico…

Continua l’esperienza della Scuola Calcio Piccoli Amici del Torino FC, rivolta a tutti i bambini e le bambine tra i 5 e gli 8 anni, nata per la prima volta in Italia nel 1986 grazie ad un’intuizione del mitico Sergio Vatta. Cresciuta di anno in anno dal 2005 (raggiunta quota 300 iscritti per questa stagione), la Scuola riesce ad abbinare il sapiente e lodevole lavoro del responsabile Primi Calci, il prof. Davide Cravero, e il responsabile tecnico il prof. Matteo Bosio, insieme con quello del supervisore Silvano Benedetti, garantendo un servizio di estrema qualità ai piccoli ragazzi, con allenatori preparati ed appassionati, ma non solo.

La Scuola, infatti, ha il privilegio di far crescere realmente i bambini sotto il segno del Toro, avendo istiuito, ad esempio, lezioni di storia granata tenute anche da alcuni grandi come Franco Ossola, mentre, da un punto di vista più prettamente formativo, sono organizzati anche corsi di inglese proprio durante gli allenamenti. Le possibilità per il futuro che offre la Scuola sono decisamente importanti per il Torino che sarà: da questi piccolissimi talenti, infatti, verranno selezionati quegli elementi che faranno il “salto di qualità”, passando poi al Settore Giovanile del Torino FC (lo testimoninano diversi giocatori degli attuali Allievi Nazionali), cosa che, per gratificare proprio l’eccellente lavoro di chi collabora, ha anche permesso di creare una squadra di pulcini ad hoc per la Scuola Calcio: i Pulcini 2003.

E poco importa se anche l’Inter (oltre all’altra squadra di Torino) abbia deciso di investire molto nel nostro territorio, probabilmente soldi che il Torino proprio non potrebbe avere: la qualità, in questo caso, fa sicuramente da garanzia, e in questo il lavoro dello staff granata eccelle. I talenti del futuro nasceranno anche da qui, con una punta di orgoglio per chi si impegna giorno dopo giorno, unitamente ad una grande passione. A tinte granata, ovviamente.

Un’ultima nota riguarda le strutture, per chi fosse interessato ad iscrivere i propri figli: i campi destinati alla scuola calcio sono a Torino in Via Nitti e in corso Ferrucci (al costo di 420 euro), mentre un altro campetto è a Rivalta, presso il Centro Sportivo Oasi Laura Vicuna (iscrizione per 280 euro). Per gli orari di allenamento rimandiamo al sito del Torino FC, dove potrete trovare le informazioni necessarie.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy