Primavera: la sfida al Novara vale doppio, continua a sognare

Primavera: la sfida al Novara vale doppio, continua a sognare

Giovanili / I ragazzi di Longo possono approfittare dello scontro diretto tra Virtus Entella e Fiorentina: fondamentale vincere il derby piemontese

primavera

Un’impresa tira l’altra, superato un ostacolo ecco che se ne incontra subito un altro che ha però nuovamente il profumo dell’occasione da non perdere: dopo aver inanellato la quinta vittoria consecutiva sull’ostico terreno del Genoa ed aver così raggiunto il terzo posto solitario in classifica, il Torino Primavera ha la possibilità di proseguire ulteriormente la rimonta in classifica in virtù di una ghiotta occasione. Alle 14.30 infatti i granata ospiteranno il Novara e cercheranno così di completare un set da tre punti che potrebbe rivelarsi pesantissimo.

Longo, Torino, Primavera
Longo, tecnico della Primavera granata

Mantovani e compagni con il successo della scorsa settimana si sono portati a -4 dal secondo posto occupato dalla Virtus Entella ed hanno sorpassato la Fiorentina che ora li tampina ad appena un punto di distacco: la grande occasione di questo weekend è rappresentata per i ragazzi di Longo proprio dallo scontro diretto tra queste due formazioni (in campo a Chiavari alle ore 11: i ragazzi di Longo quindi scenderanno in campo già sapendo il risultato). Trionfando contro il Novara la Primavera granata guadagnerebbe punti in ogni caso, con qualsiasi risultato terminasse il match di Chiavari: davvero un’occasione da non lasciarsi scappare per i giovani granata che possono così continuare a sognare l’accesso diretto alla Final Eight.

2016_01_23_PRIMAVERA_JUVE_TORO-25
Mantovani e compagni cercano la sesta vittoria consecutiva

Nonostante infatti Longo dopo la vittoria contro i rossoblù abbia dichiarato che l’obiettivo primario rimangono i play off, è chiaro che raggiungere la seconda piazza e qualificarsi direttamente alla fase finale della Final Eight rappresenterebbe una sorta di impresa per come era iniziata la stagione di Mantovani e compagni. Il Novara (nono con 21 punti) è storicamente avversario ostico per i granata e sottovalutare questo derby piemontese sarebbe un grosso errore: la sesta vittoria consecutiva vale doppio, la Primavera granata ha l’occasione di continuare a sognare e rimettere fortemente in discussione la lotta per il secondo posto, infuocando così questo finale di stagione. Per la gara di oggi Longo accoglie il rientrante Candellone ma deve fare a meno di Zenuni, vittima di un acciacco qualche giorno fa. Appuntamento alle ore 14.30, al “Don Mosso” di Venaria”…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy