Primavera, le pagelle di Torino-Palermo 4-0: è la giornata di Petrungaro, Damascan fatica

Primavera, le pagelle di Torino-Palermo 4-0: è la giornata di Petrungaro, Damascan fatica

Primavera / Rauti e Petrungaro cambiano la partita, Damascan troppo fuori dal gioco

di Nicolò Muggianu

Il Torino vince 4-0 contro il Palermo nella prima giornata di ritorno del campionato Primavera 1. Al Filadelfia decide la tripletta di Petrungaro: l’ex Roma entra nella ripresa e decide il match in meno di 10′. Al 93′ la ventiquattresima gioia stagionale di Vincenzo Millico chiude il match.

Ecco le nostre pagelle:

GEMELLO 6: Un solo brivido: la traversa di Santoro al 33′ del primo tempo. Sicuro tra i pali: è ordinaria amministrazione.

GILLI 7: Dal suo lato il Palermo non riesce a sfondare. Quando si propone in proiezione offensiva la squadra avversaria fatica a fermarlo. È uno dei più positivi in difesa.

SPORTELLI 6: Cannavò è un avversario complicato. Qualche indecisione nel primo tempo, meglio nella ripresa.

AMBROGIO 6,5: Coppitelli lo preferisce a Capone nonostante in questa prima fase di campionato lo si sia visto più da terzino che da centrale di difesa. Attento: esame superato.

ENRICI 6: Dal suo lato Rizzo e Gambino compongono un tandem pericoloso. Fatica nel primo tempo, cresce insieme ai compagni nella ripresa.

ADOPO 6: Un po’ troppo compassato nel primo tempo, poi prende coraggio con il passaggio al 4-3-3. Può comunque fare di più (dall’82’ GIUNTA S.V.)

ONISA 6,5: Il ruolo di schermo davanti alla difesa è il suo pane quotidiano. Si limita al compitino nel primo tempo, più propositivo nella ripresa.

DE ANGELIS 5,5: Qualche buono spunto in fase di regia, meno presente in quella di inserimento. Anche per questo Coppitelli lo sostituisce a inizio ripresa (dal 46′ PETRUNGARO 8: Entra nella ripresa e decide il match. Tripletta strepitosa nel giro di 7′: è la sua giornata).

MURATI 5,5: Il 4-5-1 del Palermo non è l’ideale per mettere in risalto le sue doti tecniche. Le linee avversarie sono corte e sulla tre quarti c’è poco spazio. Prestazione opaca, ma non solo per colpa sua. (dal 66′ ISACCO 6: Coppitelli gli dà spazio dopo la buona prova in Coppa Italia. Non sfigura).

DAMASCAN 5: La sua giornata comincia con un gol sbagliato di testa all’8′. Fuori dal gioco, ci si aspetta di più (dal 46′ RAUTI 7: Con il suo ingresso in campo il Torino cambia marcia. Pedina fondamentale per gli automatismi offensivi).

MILLICO 7,5: Il Palermo lo teme e si vede. Viene raddoppiato con costanza dalla difesa avversaria ed è costretto ad allargarsi per aprire spazi ai compagni. Spinge sull’acceleratore e alla fine il gol arriva al 93′: è la ventiquattresima marcatura stagionale, numeri mostruosi.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco59 - 3 mesi fa

    …e oggi abbiamo rivissuto il quarto d’ora granata: un dono più bello a Valentino non lo potevate fare MITICI E MAGICI RAGAZZI DEL TORO.

    SIETE IMMENSI…!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco59 - 3 mesi fa

    Siete Superbi, Ragazzi, siete il TORO…!!!

    Purtroppo con la triade Cairo/Petrachi/Mazzarri, nessuna speranza di farli esordire e di farli crescere.

    La cairese non lo consente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Garnet Bull - 3 mesi fa

    Mezzo voto in più ad onisa, f corre e fa bene entrambe le fasi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Asashoryu - 3 mesi fa

    Petrungaro 9, 3 goal in 7 minuti.
    Adopo 6,5.
    Damascan sv (come si fa a non incornare all’ottavo, neanche il sole in faccia..).
    Rauti 6.5 da quando è entrato era la primavera temibile delle scorse partite, difende bene palla, offre, bel giocatore.
    Millico, primo tempo 7 per l’assist non finalizzato, secondo tempo 7 per lanci, dribling, per essere stato molto esterno, poi il goal.
    Non fa la primadonna, è un giocatore già da alta serie b e forse anche da buona serie A il prossimo anno col Toro..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio sala 68 - 3 mesi fa

      In Francia Millico avrebbe già esordito in prima squadra… Noi li mandiamo a marcire in lega pro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Asashoryu - 3 mesi fa

        Dillo a me fratello… per me può esordire a Mantova, dillo a quelli là..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Madama_granata - 3 mesi fa

      Perché Damascan s.v., e non un bel 4?
      Quando si tratta di bocciare “i nostri Primavera” non ci sono remore a dare votacci e far piovere critiche e giudizi negativi ed insufficienti!
      A chi arriva dall’estero è vietata la giusta valutazione, anche se dura?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy