Primavera / Sampdoria-Torino, Longo: “Accettare il risultato”. E su Edera…

Primavera / Sampdoria-Torino, Longo: “Accettare il risultato”. E su Edera…

Postpartita / Il tecnico ha così commentato il match perso per 1-0 contro i liguri: “Sul secondo posto non è ancora detta l’ultima parola”

Longo

Al termine di Sampdoria-Torino Primavera, il tecnico granata Moreno Longo si è fermato ai nostri microfoni per commentare quanto andato in scena a Sestri Levante. Ecco le sue parole: “Bisogna saper accettare il risultato, perché nel calcio conta vincere; loro hanno capitalizzato una delle due occasioni che hanno avuto: un eurogol di Ponce ha permesso di vincere la partita. Sono comunque contento della prestazione, i ragazzi hanno dato tutto, non posso recriminare nulla ad un percorso di 9 vittorie di fila. In questo momento dobbiamo essere forti e bravi ad accettare un risultato che ci allontana dall’obiettivo, ma bisogna ricordarsi che l’Entella deve battere il Livorno, e nel calcio tutto può succedere. Al massimo andremo ai play off, ma bisogna continuare a lavorare a testa bassa.

E per il Sassuolo: “Oggi c’è la dimostrazione di quale campionato ci sia stato: il Sassuolo verrà a cercare di vincere la partita, ma dovrà trovare un Toro arrabbiato. Quando le cose si complicano le squadre forti vengono fuori. Serviva una battuta d’arresto per migliorare ancora. Dopo il primo tempo abbiamo recriminato le sette o otto occasioni avute per chiudere la prima frazione in vantaggio. Quando crei cosi tanto l’inerzia della partita può cambiare. L’unico nostro errore è stato non passare in vantaggio.

Sugli Infortuni: “Debeljuh sta procedendo sul recupero, arriva da un infortunio lungo. Non facciamo calcoli come per Martino, non vogliamo mettere in pericolo la loro salute perché sono giovani: giocheranno quando e se saranno pronti. Mantovani, invece, è un rammarico non averlo avuto gli ultimi 25 minuti. Ha avuto una distorsione al ginocchio, si verificherà con una  risonanza magnetica: ma anche senza di  lui abbiamo dei sostituti.”

Sull’assenza di Edera ha detto: “Dire che Edera non sia mancato a questa squadra sarebbe sbagliato: lui è stato tolto alla Primavera per una strategia societaria che consiste nel valorizzare i giovani. Per me resta comunque uno scudetto vinto dare un giovane alla prima squadra che potrebbe fare bene tra un’ora contro l’Udinese.

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. RDS- toromaremmano - 11 mesi fa

    Stiamo vincendo 1 a 0 (udinese toro) se comunque Edera non gioca almeno 45 minuti non capisco tutta questa furia di averlo, la prima squadra prima di tutto si, ma quando c’è qualcosa in palio. Allora provare per provare oggi perché sono stati anteposti gli interessi di Padelli a quelli del Toro del futuro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. pino.maiuli_896 - 11 mesi fa

    Edera non giocherà. Ventura è un uomo piccolo piccolo invidioso dei successi e della bravura di Longo. Vuole boicottare la primavera, altroché valorizzare i giovani. Purtroppo non ce ne libereremo a breve, farà altri danni, purtroppo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. jon1_660 - 11 mesi fa

      voi siete gente strampalata…un allenatore che ha ridato una dignità ad una squadra che fino a 5 anni non se la cagava nessuno…siete una monnezza di tifosi…il problema è liberarci di voi …purtroppo bisogno aspettare il corso della natura.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pino.maiuli_896 - 11 mesi fa

        tua madre!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. uassing - 11 mesi fa

          Tua sorella

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. pino.maiuli_896 - 11 mesi fa

            Ha cominciato lui a offendere. Puoi essere d’accordo oppure no, con quello che scrivo, ma non capisco l’offesa. Mi scuso per aver offeso qualcuno, ma non sono stato io a cominciare…però direi di finirla qui.

            Mi piace Non mi piace
      2. RDS- toromaremmano - 11 mesi fa

        Tu uno stronzo!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy