Primavera, si riparte domenica

Primavera, si riparte domenica

 

di Ivana Crocifisso

 

 

Per un ritiro che finisce un altro che comincia. Domenica 1 agosto, concluso quello della Prima squadra, sarà la volta della Primavera di Antonino Asta: il gruppo raggiungerà la località di Cantalupa, piccolo centro di poco più di 200 abitanti, non lontano da Pinerolo.

Come già preventivato,…

di Redazione Toro News

 

di Ivana Crocifisso

 

 

Per un ritiro che finisce un altro che comincia. Domenica 1 agosto, concluso quello della Prima squadra, sarà la volta della Primavera di Antonino Asta: il gruppo raggiungerà la località di Cantalupa, piccolo centro di poco più di 200 abitanti, non lontano da Pinerolo.

Come già preventivato, nessun ’90 è più in rosa. Danilo Tunno, Emanuele Balzo e Alessandro Ntanos sono tutti e tre svincolati.
Dei ’91, a conti fatti quelli con più esperienza, partiranno con la Primavera soltanto Gabriele Franchino, difensore, e Pierpaolo Taraschi, attaccante.Giai Pron, Ciniglio, Dutto e Sese sono da considerarsi liberi, Per Cagnasso, Chiatellino e Passerò, invece,  è prevista una sorta di pre-contratto (come per Taraschi e Franchino). I tre andranno in prestito: Cagnasso all’Acqui, in serie D, Passerò al Cuneo, mentre per Chiatellino non è ancora ufficiale la destinazione.
Saranno aggregati al gruppo molti dei ’93 che lo scorso anno hanno ben figurato nel campionato Allievi, fermandosi ad un passo dalla final eight di Chianciano Terme.

Le novità, invece, sono rappresentate da tre giocatori provenienti dal Manfredonia. Si tratta del centrocampista Gentile, e degli attaccanti Ferrante e Trigiani, che partiranno per il ritiro assieme all’altra novità del gruppo, il difensore sloveno classe ’92 Mitrovic, gli ultimi sei mesi girato dall’Inter al Sassuolo. Ed è finalmente pronto per l’avventura in granata per il ’93 Boubakary Diarra, arrivato qualche mese fa a Torino e finalmente tesserato: il giocatore era giunto sotto la Mole anche grazie a Marco Ferrante, che del centrocampista ha sempre detto un gran bene. Di ritorno al Torino, dopo un anno in prestito al Canavese Fabio D’Alessandro, attaccante classe ’93. Insieme a lui, sempre dal Canavese, arriva l’attaccante Gabriele Pinelli, classe ’92.

 

Confermato praticamente in blocco il gruppo ’92, orfano come ormai noto di Simone Benedetti. 

(Foto M. Dreosti)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy