Primavera, tirare il fiato e sperimentare: l’occasione di Torino-Paganese

Primavera, tirare il fiato e sperimentare: l’occasione di Torino-Paganese

Giovanili / Viareggio Cup, ultima giornata del girone eliminatorio: i granata sono già qualificati agli ottavi, e questo pomeriggio Coppitelli…

di Federico Bosio, @fedebosio19

Non sarà un incontro determinante in termini meramente numerici, ma quella che attende questo pomeriggio il Torino Primavera resta ad ogni modo una tappa da non sottovalutare nell’arco di questo Torneo di Viareggio che i ragazzi di Coppitelli hanno così bene iniziato: nelle prime due giornate del girone eliminatorio i granata hanno affrontato e sconfitto la Cina Under 19 ed il Perugia – rispettivamente per 1-0 e 3-1 – strappando in questo modo la matematica qualificazione al turno successivo, ovvero sia gli ottavi di finale, da primi del girone. La sfida di quest’oggi contro la Paganese avrà dunque la funzione di ‘corredo’ conclusivo della prima parte del torneo, contro una compagine che ha finora ottenuto un solo punto nella competizione.

L’appuntamento è fissato per le ore 15 presso Castelfranco di Sotto (PI) ed è logico che la Primavera granata, sicura del passaggio del turno con qualsiasi risultato, non sentirà la pressione che l’ha invece inevitabilmente accompagnata nei due precedenti incontri. Si tratterà tuttavia, ad ogni modo, di un match da non prendere sotto gamba per mantenere – oltre all’imbattibilità nel torneo – alto il morale, provando ad aggiungere al già consistente bottino altri tre punti per chiudere il girone eliminatorio in vetta solitaria a punteggio pieno. La valenza della sfida è però molteplice e per il tecnico Federico Coppitelli si prospetta una interessante occasione: quella di utilizzare l’incontro odierno come test per le così dette seconde linee, di modo da valutare le condizioni e la determinazione di coloro che hanno giocato di meno sino a questo momento, ed allo stesso tempo far rifiatare coloro che invece necessitano eventualmente di un turno di riposo in vista degli ottavi di finale.

Non sono poche le pedine che potrebbero quindi ritagliarsi uno spazio importante contro la Paganese, per sfruttare al meglio la chance: dal terzino Valerio, tornato da poco da un grave infortunio, al talento dell’Under 16 Guerini che è stato aggregato alla formazione Primavera appositamente per il torneo, passando per Edoardo Bianchi appena rientrato in gruppo dalla Nazionale Under 19 (percorso inverso granata-azzurro invece per Rauti). Il Torino si appresta ad affrontare la terza giornata del girone eliminatorio di questa Viareggio Cup: prevedibili alcuni cambi nell’undici titolare, per una Primavera che cerca conferme e vuole mantenere il punteggio pieno prima di pensare agli ottavi di finale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy