Primavera, Torino-Empoli 3-0: vittoria di carattere costruita nella ripresa

Primavera, Torino-Empoli 3-0: vittoria di carattere costruita nella ripresa

Al 90′ / Prestazione convincente dei ragazzi di Coppitelli che superano con un pregevole secondo tempo l’Empoli di Zauli

di Redazione Toro News

Un Toro che vince e convince. Alle 19:00 di stasera al Filadelfia è andato in scena il match tra le compagini Primavera del Toro e dell’Empoli che ha visto i granata di Coppitelli imporsi per 3 a 0 sull’Empoli di Zauli. I granata arrivavano da una brutta sconfitta contro il Milan, ma la voglia di riscatto c’è e si vede. Il Toro scende in campo con un 4-3-3 con il nome di Ansaldi che spicca tra i titolari della squadra granata. Tridente composto da Kone, Millico e Damascan, per Rauti solo panchina. L’Empoli di Zauli risponde con un 4-3-1-2 con Montaperto dietro a Bertolini e Bozhanaj.

PRIMO TEMPO – Al 6’ subito brividi per i granata. Il terzino toscano Gianneschi prova il tiro dalla trequarti colpendo in pieno la traversa. Nonostante questo pericolo, un inizio di partita che vede il Toro padrone del campo. Al 15’ tiro di De Angelis che finisce tra le braccia del portiere. Un retropassaggio sbagliato di Adopo scaturisce il contropiede toscano, fermato con un fallo al limite dell’area da Ferigra, che viene anche ammonito. La punizione calciata da Montaperto che finisce alta di poco. Le squadre vanno a riposo sul risultato di 0 a 0, al termine di un primo tempo a dir poco bloccato.

LA SVOLTA – La svolta arriva nella ripresa. Secondo tempo che inizia subito con una grande occasione per il Torino con Damascan: cross di Ansaldi, sponda di Adopo proprio per l’attaccante granata che conclude in porta. Saro si fa trovare pronto: c’è l’illusione del go, ma la sfera non ha oltrepassato la linea bianca. Al 56’ ancora pericoloso Montaperto che va molto vicino al gol con una punizione calciata molto bene. Al 63’ il Toro sblocca la partita. Tiro dal limite del difensore centrale Sportelli che, dopo una deviazione, finisce in rete. Un vantaggio più che meritato per i ragazzi di Coppitelli. Poco dopo la rete dell’uno a zero, i granata sfiorano subito il raddoppio. Millico da solo davanti al portiere prova il pallonetto, ma un onnipresente Saro intuisce e para. Al 75’ entra Rauti ed esce Damascan. Il numero 18 neo entrato subito pericoloso in contropiede. Anche questa volta il portiere toscano sventa il pericolo. Il raddoppio del Toro arriva al 80’ proprio con Rauti: un tiro col destro che si insacca alla destra del portiere che questa volta non può evitare il gol. All’88’ Kone chiude definitivamente la partita: palla rubata al limite dell’area e tiro col sinistro che finisce alle spalle di Saro. 3 a 0 e pratica chiusa: il Torino si rialza e sale in classifica a quota 10 punti.

Luca Sardo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy