Primavera / Torino-Fiorentina 4-1, Coppitelli: “Classifica? Ora la guardo…”

Primavera / Torino-Fiorentina 4-1, Coppitelli: “Classifica? Ora la guardo…”

Giovanili / Le parole del tecnico granata nel post-partita

di Redazione Toro News

Una vittoria importantissima, che potrebbe blindare l’accesso ai playoff del Torino: i granata vincono con un 4-1 incredibile contro la Fiorentina (qui il nostro live e qui il commento finale), portandosi momentaneamente al quinto posto solitario. Al termine della sfida, ecco le parole del tecnico granata Federico Coppitelli: “Penso che a questo gruppo si possa dire poco per la prestazione durante tutta la stagione, è vero oggi che abbiamo preso gol al primo tiro in porta ma su due episodi abbiamo fatto due gol. Fare questi risultati è un grande orgoglio, ma soprattutto perché mi sembra che abbiamo tanti elementi nel gruppo in cui ci sono qualità distribuite bene“.

QUI LE PAGELLE DEL MATCH

Coppitelli prosegue: “Oggi se ci avessero battuto loro sarebbero stati secondi, questo ti dà il metro della loro qualità. Forse il risultato è un filino ampio per come è andata la partita. Noi siamo una squadra di cui posso essere molto contento. Bianchi ha fatto gol, ha fatto bene, in campo non avevamo 6/7 undicesimi della squadra che finora aveva fatto più minuti. Ora guardo la classifica, e se leviamo gli scontri diretti con la Roma, abbiamo fatto un campionato migliore di loro. Se c’è un segreto in quello che abbiamo fatto finora è quello di affrontare gli avversari con l’ambizione di essere migliori di loro o di giocarcela alla pari. Ora andiamo a Genova sapendo che se non diamo il 100% prendiamo noi quattro gol, sarà una partita complicata da preparare in soli due giorni. Poi avremo il Napoli che deve salvarsi, la Lazio… Oggi noi abbiamo eguagliato quasi i punti dell’andata, sarei contento se a fine girone facessimo tre punti in più dell’andata”.

WhatsApp Image 2018-05-02 at 16.31.49

Continua l’allenatore granata: “Il calcio è una questione di equilibrio tra consapevolezza e presunzione. E’ un filo sottile. Contro il Bologna forse si poteva anche perdere per com’è andata. Noi dobbiamo fare il nostro, consapevoli che adesso le cose stanno andando bene. Ci sono squadre che hanno qualcosa in più, ma noi abbiamo l’ambizione di giocarcela con tutti. Certo, abbiamo avuto tanti infortuni gravi come Buongiorno e Millico, abbiamo cambiato tanto lavorando sull’identità. Se però facciamo il ragionamento “abbiamo battuto la Fiorentina allora siamo più forti” non va bene”.

Infine, Coppitelli: “Arrivare ai playoff sarebbe bello, oggi sono contento di Celeghin, Capone, Zanellati, Bianchi, De Angelis.. Cambiare così tanto non è facile, non vedo tante altre squadre che lo fanno. Gol preferito di oggi? Tre grandi gesti, forse il primo per l’azione. Fa piacere ottenere un riscontro anche dal Presidente Cairo quando le cose vanno bene, non è mai scontato che un Presidente s’interessi così alla Primavera, lui conosce i giocatori. Non so quanto sia una cosa comune. C’è soddisfazione, le valutazioni sul futuro le faremo alla fine con serenità”.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. al_aksa_831 - 8 mesi fa

    Concordo
    Il Pres c’è solo quando c’è da fare sfilata e pavoneggiarsi.
    Prova ne è che ha sfrattato una partita di campionato di categoria per fare allenare la prima squadra. Costringere queste due squadre a pestarsi i piedi è scandaloso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. pinomu_368 - 8 mesi fa

    e non è, capita col T9

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. pinomu_368 - 8 mesi fa

    il beneamato presidente si interessa è conosce tutti i ragazzi della primavera per fare cassa, oramai l’abbiamo capito, è l’unica cosa che gli interessa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy