Primavera, Torino-Inter 4-0: Toro da urlo, poker anche ai campioni in carica

Primavera, Torino-Inter 4-0: Toro da urlo, poker anche ai campioni in carica

Al 90′ / La squadra di Coppitelli ottiene tre punti fondamentali al Filadelfia: decidono i gol di Millico, Angelis, Rauti e Djoulou

di Nicolò Muggianu

Continua l’imbattibilità del Torino di Federico Coppitelli, che supera per 4-0 l’Inter di Madonna grazie alle reti di Millico, De Angelis, Rauti e Djoulou. Un risultato importante, che permette ai granata di agganciare momentaneamente l’Atalanta in testa alla classifica del campionato Primavera 1 a quota 29 punti.

SUBITO GOL – Il Torino è un diesel e rischia, nei primi minuti di gioco, di mettersi in difficoltà da solo anche a causa di un terreno di gioco non ottimale. Salcedo prova a scappare in un paio di occasioni sull’out di sinistra, ma al 9′ è la squadra di Coppitelli a portarsi in vantaggio. Spunto sulla destra di Kone e cross perfetto verso Millico, che di sinistro insacca da dentro l’area di rigore la 19° marcatura in campionato. Numeri da piccolo fenomeno. Il Torino perde Ferigra per infortunio (sospetta distorsione per lui), e l’Inter prende coraggio. Nella seconda metà di primo tempo la squadra di Madonna spinge molto, ma i granata riescono a tornare negli spogliatoi in vantaggio.

FINALE – L’avvio di ripresa è la copia carbone dei primi 45′: prima uno spavento per un’uscita a vuoto di Trombini, poi il gol del raddoppio del Torino. Al 54′ Kone si mette in proprio, regge l’urto di due avversari e si inventa un pallone geniale per l’accorrente De Angelis. Il numero 7 granata infila Tintori con un destro chirurgico: 2-0. Passano pochi minuti e il Torino chiude definitivamente la pratica: Kone tira fuori dal cilindro il secondo coniglio consecutivo e Rauti non sbaglia. In pieno recupero arriva poi anche il gol di Djoulou: 4-0 e capolavoro completato. Questa squadra merita la standing ovation del Filadelfia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy