Primavera, Torino-Inter: Gemello con Mazzarri, Coppitelli senza il portiere titolare

Primavera, Torino-Inter: Gemello con Mazzarri, Coppitelli senza il portiere titolare

Primavera / Mazzarri “toglie” Gemello alla Primavera: sarà aggregato alla prima squadra per la partita contro il Sassuolo

di Nicolò Muggianu

Giornata di big match al Filadelfia: il Torino di Federico Coppitelli ospita l’Inter di Armando Madonna, campione in carica del campionato Primavera 1. Una sfida dal sapore speciale per la squadra di casa, reduce dall’ottima prova di Zingonia contro l’Atalanta e vogliosa di proseguire da imbattuta il proprio ruolino di marcia fatto di 8 risultati utili consecutivi tra campionato e Coppa Italia di categoria. I nerazzurri però non sono un avversario facile, specialmente con un Gemello in meno.

COME ARRIVA IL TORINOCoppitelli dovrà infatti fare a meno del suo numero uno titolare: Luca Gemello. Complice l’infortunio di Sirigu, l’estremo difensore classe 2000 è stato convocato da Walter Mazzarri – in veste di terzo portiere – per la trasferta odierna di Reggio Emilia contro il Sassuolo. Un’assenza pesante, che accade proprio contro uno degli avversari più ostici del campionato. Al posto di Gemello tra i pali del Torino ci sarà uno tra Fasolino e Trombini. Non esattamente due “titolarissimi”, visto che quest’anno nessuno dei due ha ancora esordito in campionato Primavera 1. Per quanto riguarda le altre scelte di formazione, mister Coppitelli dovrebbe affidarsi agli stessi undici che hanno ben figurato contro l’Atalanta. Il modulo è sempre lo stesso 4-3-1-2, con una difesa a quattro composta da Gilli e Enrici sugli esterni, Ferigra e Sportelli coppia centrale. Adopo, Onisa e De Angelis in mediana, con Kone alle spalle del tandem offensivo composto da Rauti e Millico.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI TORINO-INTER:

Torino: Trombini (Fasolino); Gilli, Ferigra, Sportelli, Enrici; Adopo, Onisa, De Angelis; Kone; Rauti, Millico. Allenatore: Federico Coppitelli.

Inter: Dekic; Zappa, Nolan, Rizzo, Corrado; Roric (Rizzo Pinna), Pompetti, Gavioli; Persyn (Merola), Adorante, Salcedo (Mulattieri). Allenatore: Armando Madonna.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Simone - 1 mese fa

    Non si riesce ad avere dei cross come Cristo comanda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. torofabri - 1 mese fa

    L’avrei preso per farlo giocare, è sicuramente meglio dei due che sono rimasti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14014296 - 1 mese fa

    ma che senso ha prendere Gemello per lasciarlo marcire in panchina a Reggio Emilia? Se proprio devi pescare dalla Primavera prendi il secondo portiere, no? Queste cose mi mandano in bestia. mazzarri mi manda in bestia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy