Primavera Torino, Millico procede nel recupero: ma la stagione rischia di essere già finita

Primavera Torino, Millico procede nel recupero: ma la stagione rischia di essere già finita

Giovanili / L’infortunio al menisco laterale è di quelli da trattare con cura: potrebbe tornare a disposizione di Coppitelli non prima di giugno

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Era il 17 febbraio scorso, e durante il derby Primavera contro la Juventus il menisco di Millico faceva crac. Un infortunio che ha inevitabilmente condizionato la stagione della squadra di Coppitelli, ieri eliminata agli ottavi del Viareggio anche perchè priva del suo uomo di maggior talento. L’attaccante nato nel 2000 – sette gol e cinque assist in Primavera 1, giocando da sotto leva – aveva persino terminato la partita contro i bianconeri, salvo rendersi conto successivamente dello stato del suo ginocchio.

LEGGI: Torino, Burdisso spera nel rinnovo: il club ci pensa

Rottura del menisco laterale, la diagnosi. Millico – che attualmente lavora duramente con i fisioterapisti per tornare il prima possibile – è finito sotto i ferri per un’operazione di meniscectomia ai primi di marzo e i tempi di recupero sono di almeno due mesi. Il tipo di rottura del menisco è infatti da prendere con le molle e l’interesse di tutti è quello di evitare ricadute o problemi cronici al menisco.

Vincenzo Millico ('00)
Vincenzo Millico (’00)

Con l’ultima giornata della regular season del campionato Primavera 1 in programma il 19 maggio, il rischio è quello di non vedere più il gioiello granata in campo in questa stagione. A meno che – e resta certamente questo l’obiettivo della Primavera del Torino – i ragazzi centrino i play-off ed eventualmente le fasi finali Scudetto. In tal caso, Millico potrebbe tornare in campo e dare una mano ai suoi compagni. Altrimenti l’appuntamento sarebbe per la prossima stagione, in cui Millico avrà ancora la possibilità di vivere un’annata in Primavera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy