Primavera, Torino-Virtus Entella 2-3: buon test per le seconde linee

Primavera, Torino-Virtus Entella 2-3: buon test per le seconde linee

La partita / La squadra di Coppitelli, ancora priva dei Nazionali, perde a Vinovo contro la Berretti dei genovesi

di Redazione Toro News

Senza tanti titolari, tra cui Millico e Rauti impegnati con la nazionale Under 19, la Primavera del Torino perde di misura (2-3) l’amichevole con la Berretti della Virtus Entella, giocata sul campo del Chisola a Vinovo. Un test che è stato pensato dal Torino come banco di prova per le seconde linee. Coppitelli, infatti, cambia dieci giocatori su undici rispetto alla formazione titolare del derby di sei giorni fa e propone un inedito 3-5-2. In porta c’è Fasolino, vice di Gemello. La difesa a tre è formata da Bianchi, Perazzolo ed Enrici; gli esterni di centrocampo sono Munari a destra e D’Ambrosio a sinistra con il trio Murati-Isacco-De Angelis in mezzo al campo. Davanti c’è la coppia Moreo-Buonavoglia. Nel primo tempo è il Toro a partire meglio, con Isacco e Buonavoglia che vanno vicino al gol da fuori area. Poi però viene fatalmente fuori la disabitudine di questo undici a giocare insieme e l’Entella prende il sopravvento. Alla mezz’ora c’è il gol di Vianni, che sbuca indisturbato sul secondo palo a mettere dentro un cross di testa. Poi Fasolino prima e Perazzolo poi sono decisivi per evitare il raddoppio.

Primavera / Torino-Virtus Entella 2-3, Coppitelli: “Il bilancio è positivo”

Nella ripresa arriva subito il raddoppio dei liguri con un perfetto rigore di Retucci, causato da un fallo di Sportelli (entrato per Perazzolo). Qui arriva la reazione del Toro, spinto da alcune seconde linee desiderose di farsi notare come il neo entrato Sammartino. I granata giocano bene sulla trequarti e si guadagnano due punizioni, insaccate alla perfezione da Buonavoglia (28’) e Moreo (39’). In mezzo, però, c’era stato l’autogol di Enrici, sfortunato su una deviazione in allungo. Nel finale la palla del potenziale 3-3 ce l’avrebbe Giunta, centrocampista spagnolo in prova, ma il tiro da ottima posizione è troppo debole e viene bloccato dal portiere ligure. Finisce quindi 2-3; un buon test per Coppitelli, che ha tratto indicazioni utili in tutti i sensi in vista della delicata trasferta di campionato, sabato prossimo in casa del Milan.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy