Primavera: Toro eliminato

Primavera: Toro eliminato

Tanto cuore ma non solo quello. Amara la gara con cui il Torino di Antonino Asta è costretto a lasciare la competizione. Se in campo una favorita c’era non è sembrata assolutamente la squadra di Pea. Forse il fatto di partire con il favore del pronostico ha fatto sì che i nerazzurri risultassero meno ‘cattivi’ dei granata. Il Toro, al contrario, sembra sin dalle prime battute molto più in palla dell’avversario. Quando…

Tanto cuore ma non solo quello. Amara la gara con cui il Torino di Antonino Asta è costretto a lasciare la competizione. Se in campo una favorita c’era non è sembrata assolutamente la squadra di Pea. Forse il fatto di partire con il favore del pronostico ha fatto sì che i nerazzurri risultassero meno ‘cattivi’ dei granata. Il Toro, al contrario, sembra sin dalle prime battute molto più in palla dell’avversario. Quando è l’Inter ad avere il pallone, i granata pressano a tutto campo, mostrano di avere quel qualcosa in più che non basta però ad andare in vantaggio. Un palo, almeno altre due nitide occasioni, un fallo a 5′ dalla fine su Vita, ammonito per simulazione e sul quale il rigore sembra nettissimo. Tanti ingredienti per poter recriminare, ma la fatale lotteria dei calci di rigore dà ragione all’Inter che meritando ampiamente meno dei granata passa il turno.

 

PRIMO TEMPO. I primi 45′ di Inter-Torino, gara valevole per il primo turno playoff del campionato Primavera, si concludono sullo 0-0  Meglio il Toro nei primi 45 minuti, con il palo colpito da Miello e almeno un altro paio di occasioni con tiri dalla distanza. Poco pericoloso, invece, l’Inter, che si è fatto vedere dalle parti di Gomis solo con una conclusione di Dell’Agnello.

SECONDO TEMPO.Risultato a reti bianche che non si modifica neanche al novantesimo. Ora si disputeranno, quindi, i supplementari e, in caso di ulteriore parità, si andrà ai rigori. Nel Toro fuori Comi, per un problema fisico, sostituito da Pinelli. Proteste per un intervento ai danni di Vita all’interno dell’area di rigore interista. Il direttore di gara ha fischiato la simulazione ma i dubbi permangono.

SUPPLEMENTARI E CALCI DI RIGORE. Il risultato non cambia nemmeno nei tempi supplementari. Nessuna delle due squadre riesce a superare l’altra e si va così a rigori. Il Toro non riesce a realizzare neanche un gol, su quattro tentativi. Termina quindi qui l’avventura della formazione di Asta.

 

FORMAZIONE TORINO: Gomis, Franchino, Scaglia, Chiosa, Sperotto, Vita, Panepinto, Ippolito, Taraschi, Miello, Comi. All. Asta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy