Primavera Toro, si prepara l’assalto ai blucerchiati

Primavera Toro, si prepara l’assalto ai blucerchiati

Una bella sfida Torino – Sampdoria, che, anche a livello giovanile, evoca una rivalità importante ed un fascino da non sottovalutare.
Anche se i giovani blucerchiati non stanno certo affrontando la loro stagione migliore (c’è da dire che hanno rinunciato ad…
Una bella sfida Torino – Sampdoria, che, anche a livello giovanile, evoca una rivalità importante ed un fascino da non sottovalutare.
Anche se i giovani blucerchiati non stanno certo affrontando la loro stagione migliore (c’è da dire che hanno rinunciato ad alcuni giovani non di poco valore, messi a disposizione della prima squadra: uno su tutti? Un certo Mauro Icardi, classe ’93, a tutti gli effetti ancora arruolabile in categoria), ma comunque non vorranno certo venire a Torino a fare da sparring partner per le ambizioni di Final Eight dei granata.
Ecco perché Longo sta lavorando duro per preparare la partita nel migliore dei modi: oggi a Venaria si è lavorato tanto col pallone, riunciando, oltre a Boubakary Diarra, ancora impegnato con la Nazionale maliana, ad alcuni ragazzi messi a disposizione di Giampiero Ventura per l’allenamento, considerata la ‘esplosione’ di nazionali avvenuta in prima squadra. Anche questo pomeriggio erano in Sisport, infatti, oltre alla presenza abituale Alfred Gomis (’93), il difensore Sergio Uyi (’93), il regista, fresco di convocazione in Nazionale Under 19, Emanuele Gatto (’94), l’esterno offensivo Matteo Amedeo (’94) ed il trequartista Mattia Aramu (’95), oltre ad una novità: il portiere della Berretti Federico Cammarota (’95).
Tutti i ragazzi, comunque, torneranno a disposizione di Mister Longo venerdi per la gara di campionato, e potranno contribuire all’obiettivo tre punti contro i giovani doriani. Torna a disposizione Willyan Barbosa, che ha scontato la squalifica di due giornate rimediata a Siena, che davanti potrebbe comporre un trio d’attacco con Emmanuel Gyasi e Nathan Kabasele, ma non è neppure da escludere l’impiego dall’inizio di Mattia Aramu. Sicuramente Andrea Cristini per squalifica ed il posto di centrale difensivo accanto a Davide Cinaglia dovrebbe spettare a Stefano Ignico. Domani la rifinitura e poi le scelte del Tecnico, relativamente alle quali non sono da escludere sorprese.

Diego Fornero

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy