Primavera, Trapani-Torino 0-0: per i granata un pari che non ci voleva

Primavera, Trapani-Torino 0-0: per i granata un pari che non ci voleva

Giovanili / La squadra di Longo prende un punto in trasferta e ora lì davanti le altre possono allungare

segre primavera torino

Termina in parità la sfida in quel di Trapani con il Torino di Longo bloccato proprio dalla squadra del tecnico Di Gaetano. Una partita giocata a ritmi bassi e contraddistinta da rapide e sporadiche fiammante, nella quale si è messo di mezzo anche il cuore degli isolani, formazione che ultimamente appare spesso ostica quando gioca in casa.

Come i due legni colpiti dalla compagine ospite che nel complesse averebbe meritato qualcosa di più. In una gara maschia, dove il tatticismo ha fatto da padrone, la Primavera granata si ritrova con in mano un pugno di mosche.
Il pari, in questa occasione, è un risultato che lascia l’amaro in bocca. Il classico punticino in trasferta che con un’altra classifica avrebbe avuto tutto un altro valore.

E così, dopo aver pareggiato anche la scorsa settimana a Novara, per Longo arriva il tempo di affrontare il primo match senza gli infortunati – e punti saldi – Debeljuh e Martino: la squadra regge e non sfigura, ma il piatto forte, il boccone ghiotto, resta lì sul tavolo.

Un peccato, perché nel weekend ci sarà l’atteso scontro tra Juventus e Fiorentina, mentre la sorprendente Virtus Entella seconda in classifIca avrà il difficile derby contro lo Spezia: la possibilità di accorciare in classifica, si trasforma paradossalmente in un’occasione favorevole per gli avversari. I quali potranno tenere il Torino a debita distanza, se non allungare in classifica.

Ad ogni modo ora la testa va alla Youth League, quando martedì prossimo la squadra tenterà una rimonta storica.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy