Torino Primavera, al via il 6° Mamma Cairo: prove generali e un tabù da sfatare

Torino Primavera, al via il 6° Mamma Cairo: prove generali e un tabù da sfatare

Giovanili / I granata, mai vincenti nelle precedenti cinque occasioni, inaugureranno questo pomeriggio il Memorial contro il Milan: banco di prova stimolante

di Federico Bosio, @fedebosio19

Comincia la stagione anche per la Primavera, con il primo impegno ufficiale o perlomeno davvero probante in termini di prestazioni e di rodaggio della squadra: questo pomeriggio infatti il Torino darà il via alla sesta edizione del Memorial Mamma Cairo, il Torneo indetto in memoria della Signora Maria Giulia Castelli Cairo, scomparsa madre del presidente granata. Oltre ai ‘padroni di casa’ – la competizione avrà luogo in realtà ad Asti e Quattordio, nelle giornate di oggi e domani – parteciperanno come di consueto le compagini di Juventus, Inter e Milan di categoria.

Si tratta di un banco di prova assolutamente probante per il collettivo granata, che ci tiene a cominciare la stagione proseguendo lo straordinario percorso imbastito nella passata annata, e che può contare su uno stimolo ulteriore: oltre a voler onorare al massimo la competizione, essendo di fatto la squadra organizzatrice ed ‘ospitante’, resta da sconfiggere il tabù legato alla tradizione. Il Torino non ha infatti mai vinto nessuna delle precedenti cinque edizioni del torneo. Riuscire a conquistare il titolo per la prima volta darebbe una sensibile svolta all’inizio di stagione ma anche alle statistiche. Lo sa bene uno dei volti di copertina della Primavera, Nicola Rauti: “Sappiamo che è un trofeo molto importante, mi ricordo le sensazioni dell’anno scorso. Queste partite sono sempre state molto sentite. Gare di questo calibro sicuramente fanno crescere e sono sempre belle da fare”.

I granata daranno il via alla competizione oggi, alle 18.30, a Quattordio contro il Milan; in serata l’altra semifinale, tra Juventus ed Inter, ad Asti. Stimoli che vengono da soli per i ragazzi di Coppitelli, perseguendo l’obiettivo di regalare subito una gioia speciale al presidente e di cominciare con il piede giusto: “Ci teniamo particolarmente a fare bene in casa del nostro presidente. Secondo me questo è anche un momento importante per la Primavera, anche per noi perché andremo a verificare anche quel che abbiamo fatto. Abbiamo lavorato tanto, ci sono stati innesti molto ravvicinati a questa competizione però proveremo a fare bene in un confronto di livello altissimo come quello contro Inter, Juve e Milan. Questo è lo spirito col quale affrontiamo questo torneo“.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13758358 - 5 mesi fa

    Forza ragazzi
    mimmobg

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy