Torino Primavera: Allenamento concluso, domani partenza per Viareggio

Torino Primavera: Allenamento concluso, domani partenza per Viareggio

Concentrazione a mille e ragazzi carichi: é tutto pronto per la partenza, domani, della spedizione granata verso il Torneo di Viareggio. Si é svolta a Venaria, oggi, la penultima seduta di allenamento della Primavera di Longo, prima della rifinitura di domani, con…
Concentrazione a mille e ragazzi carichi: é tutto pronto per la partenza, domani, della spedizione granata verso il Torneo di Viareggio. Si é svolta a Venaria, oggi, la penultima seduta di allenamento della Primavera di Longo, prima della rifinitura di domani, con il nuovo acquisto ‘dei grandi’, Dolly Menga, aggregato alla truppa, oltre all’altro neo-arrivato dal Belgio, Nathan Kabasele. Assente, invece, Abou Diop, per il quale la partecipazione, soprattutto alla prima fase a gironi, é ancora in dubbio. I giovani granata hanno lavorato prima sulla parte atletica, poi in partitella, con il pallone. Longo ha avuto modo, dunque, di testare il proprio 4-3-3 con i nuovi arrivati, dandoci qualche indicazione sull’impiego che ne fará: Kabasele, a piú riprese incoraggiato da Longo per la grande determinazione che ha giá dimostrato in questi pochi giorni di allenamento coi compagni, é stato, infatti, provato come punta centrale (con Barbosa e Gyasi ai lati), mentre Menga ha agito da esterno offensivo destro nel tridente avversario, con Sparacello in mezzo e Parigini sulla sinistra. E’ probabile, del resto, che, in queste partite di girone che si preannunciano non eccessivamente ostiche, il Mister possa fare ruotare buona parte degli uomini a propria disposizione: i ragazzi sono pronti, il clima é quello giusto per fare bene e i presupposti per aperaredi potersi togliere qualche aoddisfazione ci sono tutti. Appuntamento a lunedi per la prima sfida del Torneo, alle 20.30 a Sarzana contro i norvegesi dell’Honefoss.
 
Diego Fornero
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy