Torino Primavera, buoni segnali dal triangolare con Genoa e Nizza

Torino Primavera, buoni segnali dal triangolare con Genoa e Nizza

Giovanili / Una convincente vittoria con i francesi e poi una sconfitta in extremis con i grifoni: ma la strada è quella giusta

di Redazione Toro News

Altri buoni segnali dalla Primavera del Torino, che è stata impegnata oggi in un triangolare amichevole a Dogliani contro i pari età di Genoa e Nizza. Un appuntamento fissato a conclusione del ritiro estivo, che ha avuto due fasi, una a Cantalupa e una ad Alba. Il triangolare è stato costituito da tre partite da 45′ l’una, con il Torino che ha giocato le prime due, rispettivamente contro Nizza e Genoa. Contro i francesi è arrivata una vittoria convincente: un 2-0 con le firme di Moreo (al 2′) e Ambrogio (al 21′), con una buona prestazione da parte di tutta la squadra. Coppitelli ha schierato il suo consueto 4-3-3 con Gemello in porta, Gilli, Potop, Ambrogio e Samake in difesa, Adopo, Onisa e De Angelis a centrocampo, Moreo, Djoulou e Ben Kone in attacco. Un undici che si avvicina a quello titolare che ha in mente il tecnico di Frascati, e che ha offerto buone risposte da tutti i punti i vista. Nella seconda partita contro il Genoa (0-1) sono poi entrati gli altri componenti della panchina; la squadra ha retto bene, pur venendo castigata da un rigore segnato in extremis da Flavio Bianchi, ex di turno tornato al Genoa dopo un anno in prestito al Toro. Il prossimo appuntamento, per la Primavera del Torino, sarà il “Mamma Cairo”, la tradizionale kermesse con Inter, Milan e Juventus in programma per il 24-25 agosto. La squadra di Coppitelli ci arriverà certamente in buone condizioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy