Torino Primavera, il momento positivo va prolungato il più possibile

Torino Primavera, il momento positivo va prolungato il più possibile

Giovanili / La squadra di Coppitelli ha messo in serie 5 vittorie consecutive senza subire gol: adesso è il momento di battere il ferro finché è caldo

Il Torino Primavera sta vivendo un momento alquanto positivo: i ragazzi di Coppitelli hanno superato i gironi di qualificazione nel Torneo di Viareggio, vincendo tutte le tre partite del girone arrivando con 9 punti agli ottavi di finale, nei quali andranno ad affrontare l’Osasco. Il fattore positivo di questo torneo non arriva solamente dalle tre vittorie consecutive, ma anche dal modo in cui queste sono arrivate: i giovani granata hanno dimostrato una buona solidità, in particolare in difesa, cogliendo il momento propizio per pungere l’avversario e capitalizzare il risultato.

Torino Primavera, Sassuolo, berardi, traore

STRISCIA POSITIVA – Non considerando soltanto il Torneo di Viareggio, si può evidenziare il fatto che la squadra Primavera abbia colto ben 5 vittorie consecutive, e ancora una volta senza subire alcuna rete: la partita cruciale, dalla quale è nato questo momento molto positivo, è stata quella contro il Sassuolo, nella quale i granata arrivavano da un periodo assai difficile del girone di ritorno, nel quale si cercava una via di fuga. Contro i neroverdi è arrivata una svolta: nessun gol concesso, una partita ordinata e composta da squadra matura e tre punti fondamentali. Dopo quel match è arrivata anche la vittoria contro il Carpi con il punteggio tondo di 3-0, che ha permesso ai granata di andare a giocarsi la Viareggio Cup con molta più serenità.

Primavera, Torino-Juventus, derby, berardi

CONTINUITÀ – Adesso, per il Torino Primavera, sarà nevralgico dare continuità a questa serie di risultati, che hanno permesso agli uomini di Coppitelli di riprendersi. Andare avanti nel Torneo di Viareggio il Toro può togliersi qualche soddisfazione, in modo tale da tornare a giocare le partite di campionato con più tranquillità, per terminare la stagione al meglio e tentare di proseguire anche nelle Final Eight.

Vincenzo Millico, classe 2000, talento granata
Vincenzo Millico, classe 2000, talento granata

MOLTI VOLTI – In più, oltre agli ottimi risultati ottenuti sino a qui, c’è anche un altro fattore positivo: Coppitelli ha inserito nella squadra alcuni volti nuovi e molto interessanti, come ad esempio Vincenzo Millico, classe 2000 che ha già impressionato per le sue doti tecniche, oppure Bortoletti.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Rock y Toro - 3 mesi fa

    Forza Torelli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy