Torino Primavera, il palmares aggiornato: le Supercoppe adesso sono 2

Torino Primavera, il palmares aggiornato: le Supercoppe adesso sono 2

Il dato / La vittoria di ieri ingrossa un albo d’oro già ampio

di Redazione Toro News

Il Torino Primavera colleziona un altro trofeo grazie alla vittoria della Supercoppa Primavera 2019. Per la formazione giovanile è solo l’ultimo dei successi nell’arco di una storia ricca e piena di soddisfazioni per una squadra che ha saputo sfornare tanti talenti. Il Torino si porta quindi a quota 2 successi nella competizione che dal 2004 mette di fronte il vincitore del Campionato e della Coppa Italia: insegue la Juventus (in vetta a quota 3) ed è a pari merito con  Roma, Lecce e Genoa. Il Toro è inoltre primatista, insieme all’Inter, di successi in campionato (9); mentre in Coppa Italia è primatista assoluto con 8 trionfi.

IL PALMARES DEL TORINO PRIMAVERA:

Campione d’Italia Primavera
1966 – 1967
1967 – 1968
1969 – 1970
1976 – 1977
1984 – 1985
1987 – 1988
1990 – 1991
1991 – 1992
2014 – 2015
Supercoppa Primavera
2015
2019
Coppa Italia Primavera
1982 – 1983
1983 – 1984
1985 – 1986
1987 – 1988
1988 – 1989
1989 – 1990
1998 – 1999
2017 – 2018
5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14142151 - 3 mesi fa

    evvai! sempre forza toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Carlin - 3 mesi fa

    Vedo sopra che tifosi e non comprano azioni dei gobbi,aspettate il ritorno,ve le tirano dietro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. anpav - 3 mesi fa

    Mancano i Tornei di Viareggio. In campo giovanile è il trofeo più importante in assoluto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 3 mesi fa

      Fratello, il Viareggio non è considerato dalla Federazione, è considerato un Torneo amatoriale tanto che sono invitate anche squadre straniere, pertanto non i posso ascrivere le eventuali sue vittorie nel Palmares….Che poi siano prestigiose non ci sono dubbi :-) !!!
      FV♥G!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Madama_granata - 3 mesi fa

    Avanti così: raccogliamo, almeno con i ragazzi, quello che, x ora, non riusciamo a raccogliere con la prima squadra.
    Chissà che, fra qualche anno, qualcuno di questi stessi ragazzi ottenga gli stessi successi anche con la compagine dei “grandi”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy