Torino Primavera, la Coppa Italia resta un obiettivo: la prova col Cagliari lo dimostra

Torino Primavera, la Coppa Italia resta un obiettivo: la prova col Cagliari lo dimostra

Giovanili / Partita solida, squadra solida: i 45 minuti finali dimostrano che i ragazzi di Coppitelli hanno voglia di arrivare in fondo anche quest’anno

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Una partita complicata, quella ha dovuto affrontare il orino Primavera ieri pomeriggio: i granata si sono trovati di fronte un Cagliari molto ben messo in campo, che nei primi 45 minuti ha saputo resistere alla solita onda d’urto dell’attacco granata, con Rauti e compagni che hanno avuto più di qualche difficoltà nel riuscire a superare la retroguardia avversaria. Ma nella ripresa il Torino Primavera è sceso in campo con la voglia di segnare subito, e a farlo ci ha pensato il solito Vincenzo Millico che con il suo 19 gol ha messo in discesa la partita dopo 4 minuti del secondo tempo.

Coppa Italia Primavera, le pagelle di Torino-Cagliari 3-1: è sempre Millico-gol

GRINTA – Dopo il primo gol il Torino non si è fermato: è stata ottima la reazione dopo il vantaggio, con i ragazzi di Coppitelli che hanno concesso nulla o quasi al Cagliari, proiettandosi spesso in attacco in maniera pericolosa, anche grazie all’ingresso di due titolari come Adopo e Samake. Il secondo gol non ha tardato ad arrivare, con un Rauti lesto a concludere in rete un’azione molto ben orchestrato sul lato di destra. Non ancora domo, il Toro ha trovato il gol decisivo che ha chiuso il match, con una perla di Simone Isacco che ha infilato l’angolino alle spalle del portiere avversario Cabras.

Coppa Italia Primavera, Torino-Cagliari 3-1

VOGLIA – I giovani granata hanno dimostrato in tutta la gara di voler arrivare in fondo, ancora una volta, a questa competizione, che già lo scorso anno li ha visti vincitori. Nonostante le fatiche del campionato, il Torino Primavera ha avuto la forza e la spinta di andare a vincere un match non facile, proiettandosi subito ai quarti di finale, dove incontrerà un Hellas Verona senza dubbio alla portata di una squadra così solida e compatta. Anche in questa stagione il Torino proverà ad arrivare in finale di questa competizione, tentando anche di ottenere il secondo successo consecutivo: le basi ci sono, e sono alquanto promettenti.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. BIRILLO - 4 settimane fa

    Mi11ico… Ecce Magna Ludio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy