Torino Primavera, le pagelle; Zenuni esordio da titolare col botto

Torino Primavera, le pagelle; Zenuni esordio da titolare col botto

Le pagelle/ Grande prestazione dei granata, bene anche Troiani e Dalmasso

Ecco le consuete pagelle dei granata, che quest’oggi hanno sconfitto con grande facilità il Trapani e sono riusciti a riagguantare lo Spezia al secondo posto in classifica, avendo una partita in meno. Grande prova dell’esordiente Zenuni.

Bambino 6: la sua partita è da spettatore non pagante, svolge bene gli interventi di ordinaria amministrazione.

Troiani 7: sulla destra fa il bello e il cattivo tempo non trovando avversari del suo livello che lo possano contenere. Va vicino alla rete personale ma il portiere avversario salva.

Pinton 6,5: solida prova al suo esordio con la nuova maglia granata. La partita non era di certo delle più difficili ma una ‘prima’ così da fiducia.

Dalmasso 7: bella partita per il classe ’96 prodotto del vivaio Toro. Interventi sempre puliti in anticipo e un bel gol di testa importante per la sua fiducia.

Procopio 6,5: anche lui come Troiani è padrone della sua fascia; cerca di affinare sempre più l’intesa con Rosso nel primo tempo.

Proia 6: fa girare la palla con precisione e velocità, la sensazione è che Longo punti molto su di lui per il prosieguo del campionato in quel ruolo (st 35′ Montefalcone sv).

Thiao 6: non ha bisogno di fare gli straordinari, a centrocampo domina senza problemi grazie alle sue doti fisiche non paragonabili con quelle degli avversari.

Zenuni 7: il suo è un esordio da titolare che più positivo era difficile da immaginare. Preciso in zona gol, veloce sulla fascia, Longo potrebbe aver trovato nel ragazzo proveniente dalla Berreti una buona alternativa come esterno.

Morra 6,5: oggi capitano vista l’assenza di Fissore trova un bel gol, dopo aver saltato il portiere, nella ripresa, ma le sue marcature personali avrebbero potuto essere di più (st 8′ Lescano 7: Entra nella ripresa e riesce  a fare per due volte ciò che sa fare bene. Gonfiere la rete, certo la partita era finita da un pezzo, il suo approccio mentale è sempre all’altezza in qualsiasi situazione).

Debeljuh 6: fa un gran lavoro per la squadra ma avrebbe potuto essere più preciso in zona gol. Manca un paio di facili occasioni: peccato.

Rosso 6,5: gli basta giocare al 70% delle sue potenzialità per fare ciò che vuole sulla fascia sinistra. Segna un gol che da fiducia, contro la Sampdoria dovrà essere lui a salire in cattedra (st 1′ Candellone 6,5: anche lui dimostra di essere all’altezza di questa Primavera: veloce e tecnico entra da protagonista in un paio di azioni da gol. Tornerà sicuramente utile).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy