Torino Primavera, parla Longo: “Lo Scudetto, che orgoglio. Ma restiamo umili”

Torino Primavera, parla Longo: “Lo Scudetto, che orgoglio. Ma restiamo umili”

Primavera / Le dichiarazioni del tecnico granata: “Abbiamo trasformato un gruppo di persone in una squadra”

Longo Cantalupa

Alla serata di presentazione del Torino Primavera 2015/2016, prende la parola il tecnico granata Moreno Longo: “Ringrazio tutti voi per l’affetto che ci avete sempre dimostrato. Che dire dell’andata appena trascorsa: sono cresciuto con la maglia del Torino addosso, ho fatto tutta la trafila del Settore Giovanile e ho avuto la fortuna di arrivyare in Prima Squadra, poi anni dopo sono stato chiamato ad allenare i ragazzi del Settore Giovanile. Arrivare allo Scudetto, grazie a tutto lo staff e tutti i giocatori, è qualcosa che ci inorgoglirà per sempre. Affronteremo questa stagione con lo Scudetto sul petto, con l’orgoglio di chi ha fatto qualcosa di importante ma anche con l’umiltà che ci ha consentito di arrivarci. L’anno scorso siamo partiti a fari spenti, nessuno ci avrebbe dato per favoriti: trasformando un gruppo di persone in una squadra siamo arrivati a un traguardo francamente impensabile.”

“Termino ringraziando il qui presente Rosario Rampanti. In quello che ho fatto lui ha una grossa fetta di merito. Mi ha dato fiducia, quando ero giocatore, permettendomi di arrivare in Primavera e anche in Prima Squadra. Ho immensa stima e gratitudine verso quest’uomo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy